Spotify, la funzione segreta ti manderà in estasi: usala e non te ne pentirai

Anche Spotify, la piattaforma musicale più utilizzata al mondo, ha una funzione segreta che non tutti gli utenti conoscono. Di cosa si tratta?

Ascoltare musica sul telefonino
Ascoltare musica sul telefonino (Mrinformatico.it)

Conosciamo tutti Spotify, la piattaforma musicale più popolare al mondo, che permette di ascoltare milioni di brani e di artisti in forma totalmente gratuita, oppure tramite un piccolo abbonamento mensile. I puristi dell’ascolto musicale e i collezioni di dischi storceranno il naso, ma ormai lo streaming, ossia la musica liquida, è predominante sul mercato.

Certo, Spotify ha la qualità di suoni decisamente inferiore rispetto ai supporti classici, e non possiede neanche la magia dell’ascolto di un CD, di un LP o di una musicassetta. Comunque sia, permette facile fruibilità della musica, in certo senso facendole perdere valore, svalutando l’arte stessa. Ma questi sono i tempi, e non resta che adeguarci.

La funzione segreta di Spotify, davvero utile per chi ascolta musica con maggiore attenzione

Ragazzo ascolta musica su Spotify
Ragazzo ascolta musica su Spotify (Mrinformatico.it)

I supporti classici si avvalgono non solo di suoni nettamente superiori, ma è proprio la contemplazione del supporto un rituale che nessuno streaming potrà mai eguagliare. Ammirare la copertina, inserire il CD o la cassetta, oppure mettere il vinile sul piatto, e poi sfogliare il libretto interno, leggendo testi, informazioni, il nome dei musicisti e di tutti coloro che hanno collaborato all’opera.

Tutto ciò, nella musica liquida è assente. Si tratta di un’esperienza sicuramente meno profonda e più superficiale. Tuttavia, Spotify ha dalla sua la grande comodità, miliardi di canzoni sono contenute in un semplice smartphone. Inoltre, è possibile ascoltare musica ovunque, si possono creare playlist personalizzate, e anche aggiornasi sulle novità in tempo reale.

Inoltre, la piattaforma offre anche funzionalità social che spingono alla condivisione delle proprie esperienze musicali con le persone che si conoscono. Una di queste è la possibilità di leggere i testi dei brani che si ascoltano, dunque riscoprire una sorta di booklet in versione virtuale. Questa opzione è poco conosciuta, tra l’altro, il testo della canzone che si ascolta si può anche condividere.

Come leggere e condividere il testo di una brano che si sta ascoltando su Spotify

È un modo per spronare gli ascoltatori a porre maggiore attenzione a ciò che stanno ascoltando. Come fare? Basta riprodurre il brano sull’App, poi accedere alla schermata del testo. Mentre il brano è in riproduzione, appare nella schermata un’icona indicante il testo, simboleggiata da una linea orizzontale.

Basta cliccare sull’icona per visualizzare il testo. Dopodiché, si può premere il tasto “Condividi”, in alto a destra, accanto al testo, e poi si possono selezionare i versi che si desiderano. Spotify permette di selezionare fino a cinque righe consecutive, da condividere con gli amici.

Si clicca su “Continua”, e il testo potrà essere condiviso su altri social media, come Instagram  o Facebook, oppure via mail. Spotify, aggiunta una nuova funzione: provala immediatamente, tutto stravolto. E ancora, Spotify, l’ultima novità è da capogiro: partita la sperimentazione, era il grande desiderio degli utenti.

Impostazioni privacy