Nuovo iPad, potrebbe cambiare tutto: cosa sappiamo ad oggi

Pronto per il commercio il nuovo iPad, secondo i rumor sarà un modello diverso da quello che siamo solito usare.

Ragazza utilizza iPad
Ragazza utilizza iPad (Mrinformatico.it)

Nuovo iPad in arrivo, la società Apple al lavoro sul nuovo dispositivo che presto potrebbe arrivare in tutti i negozi, e potrebbe essere molto diverso dai modelli precedenti che tutti noi conosciamo. Le numerose indiscrezioni di questi giorni parlano di un iPad all’avanguardia, dalle funzioni inedite che potrebbero rivoluzionare per sempre l’utilizzo del Tablet.

Un report di Mark Gurman di Bloomberg ha focalizzato l’attenzione sullo studio del nuovo modello di Tablet della Apple. Prima di tutto, potrebbe rispettare tutte le caratteristiche legali già definite per gli iPhone e dettate dalla Comunità Europea riguardanti i Gatekeeper, con la costrizione ad aprirsi a produttori di App e Marketplace diversi dal mondo Apple.

Il nuovo iPad della Apple, quale sarà il futuro del Tablet: le prime indiscrezioni

Utilizzo dell'iPad al lavoro
Utilizzo dell’iPad al lavoro (Mrinformatico.it)

Come saranno i prossimi iPad? Secondo quanto dichiarato dallo stesso Gurman di Bloomberg, il nuovo modello Pro monterà il famoso chip M3, mentre l’iPad Air sarà alimentato dai chip M2, appartenenti alla generazione precedente. I Tablet attuali montano chip M1 e M2, perciò ci sarà prima di tutto un upgrade dei dispositivi.

Anche le dimensioni cambieranno, ad esempio, gli iPad Air saranno prodotti in versione standard, ossia da 10.9 pollici, e in versione grande da 13 pollici. Chip più sofisticati e dimensioni più grandi, ma non solo, perché i display avranno tecnologia OLED con refresh rate a 120 Hertz.

Apple dovrà rispettare le leggi europee sui nuovi dispositivi

Anche il sistema operativo sarà diverso e aggiornato. Il sistema operativo dei prossimi Tablet, così come è stato per gli iPhone, dovrà aprirsi agli altri, accogliendo Marketplace e App originari di altri società. Ad esempio, Epic già scalpita per poter intervenire con Fortnite, destinandolo a tutti gli utenti Apple.

Sempre secondo il report di Bloomberg, tutti i dispositivi Apple, e quindi anche i futuri iPad, dovranno piegarsi alle leggi del DMA europeo. Questo per permettere a tutti gli utenti di scegliere non soltanto App e funzioni tipiche di Apple, ma anche ecosistemi esterni.

Senza contare che Apple dovrà per forza consentire di cambiare il motore di ricerca di default, quindi non solo Safari, ma a gusto dell’utente stesso. Apple si ispira a Samsung per il suo nuovo iPad Pro: avrà una funzione fantascientifica.

Impostazioni privacy