Xiaomi, spiacevole notizia per gli utenti: cancellata una delle funzioni più amate, dettagli scioccanti

Xiaomi, cattiva notizia per i suoi utenti, è stata cancellata una delle funzioni più amate. I dettagli sono alquanto curiosi,ecco perché non resta che fare chiarezza.

Xiaomi
Xiaomi novità in arrivo (Mrinformatico.it)

Il mondo della telefonia è sempre molto vasto e si arricchisce sempre di ulteriori contenuti e funzioni. Ma anche di marchi, ad oggi infatti sono tantissimi. Anni fa il mondo del cellulare era retto da quattro aziende precise ed alcuni di questi detenevano senza fatiche e per un range temporale piuttosto elevato la posizione di leader, anzi un informale monopolio.

Oggi la concorrenza è veramente spietata, partendo dalle due macro aree di sistema operativo presenti in commercio: Android e iOS. Per quanto riguarda Android sono tante le aziende che producono cellulari, un settore veramente molto competitivo dove i suoi componenti si aggiornano sempre per offrire al cliente finale il prodotto migliore nonché accattivante. Negli ultimi anni un brand che ha costantemente assunto un ruolo importante nel mondo dei telefonia è sicuramente Xiaomi.

Xiaomi, cancellata la celebre funzione

Xiaomi smartphone
Xiaomi cancellata la funzione (Mrinformatico.it)

Da quando è approdato nel mercato internazionale, Xiaomi fornisce cellulari ad un prezzo competitivo e con tantissime funzionalità, anche se alcune, in particolare quella che adesso si andrà a svelare, è stata rimossa spiazzando gli utenti che avevano fatto fede a tale funzione. Non resta che vedere pertanto di cosa si tratta.

Xiaomi ha rimosso una funzione particolarmente gradita dai suoi utenti e che concerne il modo di produzione dei video. Più precisamente il colosso del settore della telefonia ha deciso di togliere la capacità di riprodurre l’audio di YouTube con lo schermo spento, funzione finora presente sui dispositivi con MIUI e HyperOS. Un evento decisamente notevole che comporterà quindi una modifica sulla vasta gamma di dispositivi Xiaomi quali MIUI14, MIUI3, MIUI12 ma anche e Xiaomi 14, 13, 13 pro e 12 T. Quindi tutti coloro i quali hanno questi modelli di cellulari potranno dire addio a questa amatissima funzione.

Cosa si cela dietro questa decisione

Xiaomi motiva questa manovra per adattare i cellulari ai requisiti di conformità ma di fatto non fornisce alcun dettaglio in merito. Si vocifera tuttavia che Google potrebbe avere influenzato questa decisione, considerando la partnership del celebre motore di ricerca con YouTube e quindi l’interesse a promuovere YouTube Premium che offre la medesima possibilità, ovvero quella di riprodurre video in background senza pubblicità ma solo dietro abbonamento. 

Impostazioni privacy