Vuoi condividere legalmente il tuo account Netflix? Fai proprio cosi: favoloso

Lo sapevi che, nonostante le tante novità, potrebbe esserci un metodo per condividere in modo legale l’account Netflix? Scopriamolo

logo netflix
Abbonamento netflix, novità (mrinformatico.it)

Quando parliamo di Netflix, nonostante i numerosi concorrenti che ogni giorno tentano di sbaragliare la concorrenza e rubargli il primato, facciamo riferimento a un vero e proprio colosso che ha rivoluzionato in modo decisivo il mondo dello streaming e il nostro modo di approcciarci a esso.

Come tutti noi ben sappiamo, gli scorsi mesi hanno rappresentato una vera e propria ventata di novità per quanto riguarda il colosso dello streaming americano rappresentato da Netflix. Il noto sito, infatti, ha cominciato a incrementare sempre nuove novità fino ad arrivare ad alcune modifiche radicali nei piani dell’abbonamento.

Addio Netflix condiviso?

logo netflix
Abbonamento netflix, novità (mrinformatico.it)

Oltre all’aumento dei costi e alla loro diversificazione (tra chi accettava la presenza di pubblicità e chi invece no, e per tanto avrebbe pagato di più), uno degli aspetti che più ha fatto storcere il naso ha proprio a che fare con alcune importanti limitazioni in merito alla condivisione del proprio account. Una possibilità che, già da qualche mese, non è ormai più disponibile a meno che non si faccia parte dello stesso nucleo familiare.

In precedenza, infatti, non erano certo poche le persone che decidevano di riunirsi in gruppi di amici e dividere in questo modo la tariffa mensile per poter accedere a tutti i vasti ed estesi contenuti presenti nel catalogo di Netflix. Basta immettere la carta di un titolare, che avrebbe pagato mensilmente la quota per intero, e condividere la password tra tutti i diretti interessati. Da un po’ di tempo, però, se non si fa parte dello stesso nucleo familiare (e dunque non si abita nella stessa dimora) non vi è più questa possibilità.

Account Netflix, come fare a condividerlo

Nonostante queste ferree regole, tuttavia, potrebbe non essere ancora detta l’ultima parola: pare, infatti, che proprio la politica di Netflix includa al suo interno una via alternativa per poter continuare a condividere in modo del tutto legale il proprio account e dunque anche la password anche al di fuori del proprio nucleo familiare.

Tutto ciò che bisogna fare è aggiungere una somma aggiuntiva al proprio piano di pagamento, che sia esso Standard o Premium. Si tratta di un sovrapprezzo corrispondente a circa 4,99 euro per ogni persona che decidere di aggiungere e che si va ad aggiungere all’abbonamento già in vigore e che vi permetterà in questo modo di condividere la vostra password netflix anche al di fuori del nucleo familiare.

Impostazioni privacy