Vuoi condividere la tua posizione da Google Maps? Il metodo per farlo alla perfezione

Come condividere la posizione da Google Maps: il metodo che in pochi conoscono per poter procedere con questa operazione.

Come condividere la posizione da Google Maps
Come condividere la posizione da Google Maps – mr.informatico.it

Google mette a disposizione migliaia di funzioni per i suoi utenti, dagli account di posta elettronica alle decine di applicazioni. Una delle applicazioni più utilizzate è Google Maps. Tutti gli smartphone oggi sono infatti dotati di una funzione GPS e di un navigatore integrato. Per i dispositivi Android, il navigatore predefinito è Google Maps; ma anche gli utenti Apple utilizzano questa applicazione. Se da un lato la app è estremamente intuitiva, dall’altro lato esiste una funzione che in pochi conoscono: la condivisione della propria posizione. Ecco come procedere.

Come condividere la posizione da Google Maps: ecco il metodo che in pochi conoscono

persona usa google maps da cellulare
Le indicazioni da seguire per condividere la propria posizione da Google Maps: ecco come fare – mr.informatico.it

Google Maps è un servizio internet geografico sviluppato da Google. Questo servizio consente la ricerca e la visualizzazione di carte geografiche della maggior parte dei luoghi della Terra utilizzando mappe ottenute con la proiezione di Mercatore. Google Maps è accessibile da sito web ma anche da app mobile.

Restyling e nuove aggiunte all’applicazione Google Maps rendono sempre più intuitivo il suo utilizzo. Google Maps offre la possibilità di condividere i dettagli dei propri spostamenti e la propria posizione, assicurando facilità nel viaggio ma anche sicurezza. Le modalità da seguire per condividere la propria posizione attraverso diversi canali (da Telegram a Facebook a WhatsApp) si adattano alle necessità dell’utente.

Per la condivisione, una volta aperta la app si dovrà cliccare sul puntino blu che rappresenta la propria posizione sulla mappa. A questo punto si dovrà selezionare l’opzione “Condividi la tua posizione“. L’utente può scegliere la durata di tempo in cui desidera che la posizione sia condivisa e scegliere i contatti con cui condividerla. In alternativa è possibile generare un link condivisibile e inviarlo per e-mail o per WhatsApp.

Per condividere invece un luogo specifico, si dovrà aprire la app, toccare il nome o il segnaposto e toccare l’icona della condivisione. A questo punto sarà possibile scegliere di inviare un messaggio, una e-mail o di utilizzare i social media, inviando la posizione al contatto selezionato.

Anche inviare l’itinerario è un’altra operazione possibile. Aperta la app, si dovrà inserire il punto di partenza e la destinazione, selezionare il percorso e cliccare su “Avvia“. Aprendo i dettagli del percorso, si dovrà cliccare sull’icona della condivisione e scegliere il metodo che si preferisce. L’itinerario potrà essere inviato per e-mail o con le app di messaggistica. Anche in questi casi, l’intervallo di tempo della condivisione può variare a seconda delle impostazioni che si scelgono.

Impostazioni privacy