Google Maps, la nuova aggiunta stravolge il servizio: di cosa si tratta

Google Maps ha annunciato una grande novità: la nuova aggiunta modificherà completamente il servizio attraverso l’Intelligenza Artificale, ecco in cosa consiste.

novità google maps gemini
Gemini introdurrà una grande novità in Google Maps – mr.informatico.it

Lanciata sul mercato nel dicembre dello scorso anno, Gemini è una famiglia di modelli linguistici di grandi dimensioni multimodali sviluppata da Google DeepMind. La app web Gemini ha adesso in programma di modificare completamente i servizi di Google Maps. Quale è dunque l’aggiunta tanto attesa e in cosa consisteranno i cambiamenti dell’applicazione di geolocalizzazione? Ecco qualche informazione in merito.

Novità per gli utenti di Google Maps: ecco in cosa consiste la modifica del servizio

google maps
Aggiornamento di Google Maps: come Gemini e l’Intelligenza Artificiale cambieranno il servizio – mr.informatico.it

Tra le applicazioni che Google mette a disposizione e che proprio a breve verranno aggiornate vi è Google Maps per smartphone e Android Auto. Google Maps è un servizio internet geografico sviluppato da Google. Tramite questo servizio è possibile procedere alla ricerca e alla visualizzazione di carte geografiche della maggior parte dei luoghi della Terra. Il servizio si basa sull’utilizzo di mappe ottenute con la proiezione di Mercatore.

Per accedere a Google Maps è possibile collegarsi al sito web o utilizzare la app mobile. Ed è proprio la app di Google Maps su Android Auto che sta beneficiando di un restyling delle icone. L’aggiornamento è volto a garantire un maggiore contrasto con il design. Ma al di là di questi aggiornamenti che possono apparire di minore entità, Google Maps è pronto ad andare incontro a un cambiamento ben più radicale.

A migliorare il servizio Google Maps su Android sarà Gemini. Aggiornamenti in un’ottica di Intelligenza Artificiale sono quindi previsti anche per il servizio di geolocalizzazione offerto da Google. Il team di Google hanno reso noto che i servizi di Google Maps che ricorrono all’API Places per le applicazioni potranno fare usufruire dell’intelligenza artificiale generativa.

Gli utenti di Google Maps potranno ottenere informazioni sui luoghi cercati, come alberghi, ristoranti, siti di interesse storico e culturale, tramite l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale. Trovare le informazioni richieste sarà così più veloce ma anche più semplice. Gli utilizzatori potranno visualizzare panoramiche in tempo reale in modo da rendersi conto di tutte le attività possibili in quel determinato luogo.

Presto molte applicazioni Android potranno usufruire dei nuovi aggiornamenti basati sulla AI. E sarà proprio Gemini a rendere possibile l’aggiunta di nuove e importanti funzioni per tutti gli utilizzatori di Google Maps.

Impostazioni privacy