Usi Google Chrome? Attiva subito questa funzione per proteggere la tua privacy: sfugge a tutti

Se usi Google Chrome come browser conviene che attivi subito una funzione per tutelare la tua privacy. Richiede solo pochi secondi.

Quando si naviga sul web utilizzando dispositivi Android o si usa Chrome da PC i siti web possono tracciare i cookie di navigazione. Ogni browser per fortuna include una funzione che permette di togliere il permesso alle pagine di conoscere i dati di navigazione degli utenti. Questi includono la posizione da cui ci si collega, che siti si sono visitati e che tipo di dispositivi si sta usando.

Proteggere la privacy su Google Chrome
C’è una funzione per tutelare la privacy su Chrome da abilitare subito – mrinformatico.it

Su Firefox per esempio questa impostazione risulta attiva di default, ma a partire dalla versione Google Chrome 23 su questo browser occorre attivarla manualmente . Per farlo prima di tutto serve aprire il web da Chrome sul proprio smartphone o PC e cliccare sui tre puntini in alto a destra. A questo punto serve scorrere fino alla voce “Impostazioni” e cliccarci sopra.

Una volta che si apre il Menu serve scegliere la sezione “Privacy e Sicurezza” e andare sulla quinta voce partendo dall’alto, ossia “Invia una richiesta Do Not Track”. Al di sotto della dicitura compare la scritta On/Off che indica se la funzione risulti già abilitata o meno. In caso compaia “Off” basta cliccare sopra e spostare l’interruttore su “On”.

La funzione che protegge la tua privacy su Chrome

Una volta che si attiva “Do Not Track”, ovvero la richiesta di non tenere traccia dei propri dati, questa viene inclusa durante la navigazione sul browser. Ciò che cambia una volta abilitata la funzione dipende però da come i singoli siti web interpretano questa richiesta. Molti di questi però smetteranno di mostrare annunci basati sulle pagine visitate in precedenza.

Attiva Do Not Track se usi Google Chrome
Con la funzione di Chrome “Do Not Track” tuteli la tua privacy – mrinformatico.it

Come precisa la schermata che si apre quando si abilita “Do Not Track” tuttavia ci saranno anche alcuni siti che continueranno a utilizzare i dati di navigazione per generare statistiche o per questioni di sicurezza. Non è vietato ignorare la richiesta, anzi si tratta della prassi per diversi servizi online compresi quelli di Google stesso.

In caso è comunque possibile eliminare i cookie sempre dalla sezione “Privacy e Sicurezza” di Google, scegliendo la voce “Cancella dati di navigazione” e indicando l’intervallo temporale di navigazione. Secondo le regole però questo può disconnettere da alcuni siti web oltre che eliminare le preferenze salvate al loro interno.

Impostazioni privacy