Threads conquista sempre più utenti Instagram: cosa cambia davvero rispetto al social principale

Desta sempre più attenzione Threads, alla conquista degli utenti Instagram: ma quali sono le differenze? Occhio ai dettagli.

Quando si parla di tecnologia, gli aspetti ed i temi da approfondire sono davvero tantissimi, trattandosi di un mondo estremamente interessante nonché ricco di costanti novità e cambiamenti. La tecnologia, inoltre, è sempre più centrale nella vita e nelle attività di tutti i giorni: dall’ambito privato a quello professionale, comunicazione, intrattenimento e così via.

Differenze tra Threads e Instagram
Instagram e Threads, le differenze che tutti dovrebbero sapere – mrinformatico.it

Non stupisce affatto, dunque, che la curiosità da parte degli utenti verso tale ambito sia sempre altissima. A maggior ragione se poi la questione ha a che fare con le piattaforme social, ovvero il ‘luogo’ per così dire, dove scambiare messaggi, contenuti, pareri e raccontare le proprie giornate e le proprie attività. In tale specifico caso, il punto si lega a Threads by Instagram, la piattaforma arrivata ormai alcuni mesi or sono.

Sono infatti sempre più coloro che, nel corso del tempo, hanno voluto sperimentare ed hanno iniziato a prendere confidenza con il nuovo social network di Meta, il cui obiettivo è diventare la piattaforma numero uno come alternativa ad X di Elon Musk, ovvero l’ex Twitter. La piattaforma di Micro-blogging è, come noto, vicina ad Instagram, eppure vi sono delle differenze allo stesso tempo sostanziali da approfondire.

Threads ed Instagram, le differenze: cosa cambia tra le due piattaforme social, gli aspetti da sapere

Sono sempre oggetto di curiosità e di attenzione le piattaforme social, e proprio al riguardo in tanti si chiedono quali siano le differenze e cosa cambia tra Threads and Instagram, partendo dal fatto che nel proprio claim il primo abbia la frase “An Instagram app”.

Cosa cambia tra Instagram e Threads
Threads, cosa cambia davvero rispetto ad Instagram, occhio a questi aspetti – mrinformatico.it

Dinanzi a tale espressione occorre comunque tener presente che si tratta di due app decisamente diverse, visto che Instagram scommette principalmente su immagini e video, mentre Thread anche se dà la possibilità di postare contenuti multimediali come questi, punta per lo più sui post di testo. Nel dettaglio, permette la pubblicazione di post lunghi sino a 500 caratteri dove poter allegare immagini, link, clip video con durata al massimo di 5 minuti.

Di riflesso a cambiare sono anche le interfacce. Su Instagram si trova un News Feed che mostra immagini e clip, mentre l’altro è diviso in “Per te” e “Segui già”. All’interno invece dei profili si può scorrere fra “Thread”, “Risposte”, Report”. Quest’ultimi in particolare rappresentano una differenza rilevante visto che si può ri-pubblicare i thread di altri, a differenza di Instagram. Altro aspetto poi è l’assenza delle storie. Dunque, approcci e strumenti diversi per due app che, sebbene accomunate sono in realtà molto diverse.

Impostazioni privacy