Ogni quanto spegnere il cellulare per evitare problemi: il consiglio degli esperti

Far riposare la batteria del proprio telefono è importante: cosa consigliano gli esperti anche per quanto riguarda il sistema

Consigli spegnere cellulare tempo NSA
Spegnere lo smartphone-(Mr.Informatico.it)

 

I telefoni che vengono venduti ordinariamente, possono avere un prezzo inaccessibile per tante persone ma vale la pena anche dire che sono prodotti quasi perfetti. 

Sono infatti capaci di avvisare se la memoria all’interno sta per esaurirsi e se è consigliato cancellare video, immagini o file anche troppo ingombranti.

Inoltre si possono scaricare tante applicazioni, da quelle social fino a quelle bancarie per tenere tutto sotto controllo. Ma attenzione a non far stancare fin troppo il cellulare perché potrebbero sorgere dei fastidiosi grattacapi.

Spegnere il cellulare: perché?

Consigli spegnere cellulare tempo NSA
NSA-(Mr.Informatico.it)

 

Il telefoni cellulari ormai possono fungere anche da televisioni, attraverso il display degli smartphone è possibile seguire serie tv, partite della propria squadra del cuore o film, anche quando si è in viaggio ad esempio in aereo. 

Ma il telefonino, non è indistruttibile, anche questo dispositivo infatti necessita di un periodo di riposo specialmente per quanto riguarda il surriscaldamento della batteria. 

Spegnerlo per un po’ di tempo non solo fa bene a noi per la nostra mente per isolarci un po’ da questo mondo digitale ma anche per evitare possibili problemi dello smartphone.

Addirittura sono arrivate della analisi dall’Agenzia di Sicurezza Nazionale statunitense, la NSA che consiglia di spegnere il cellulare.

Il telefono deve riposare

I telefoni sono sempre sottoposti a grandi sforzi di batteria tra connessioni internet, telefonate e messaggi con varie applicazioni. Quindi di conseguenza tende a scaricarsi anche in modo veloce e rapido.

Secondo lo studio avanzato dall’Agenzia di Sicurezza Nazionale statunitense un telefono cellulare dovrebbe riposare almeno una volta alla settimana, tenendolo spento in modo che anche ipotetici virus, ed attacchi di hacker possano restare lontani.

Infatti come è stato confermato i cyber criminali non riuscirebbero ad entrare nei dati quando un sistema è spento ed isolato.

Sempre secondo la NSA c’è proprio un periodo di ore ben preciso, ossia non mantenere acceso il proprio dispositivo per più di 168 ore consecutivamente.

I telefoni moderni sono quasi perfetti ma altrettanto vulnerabili e la sicurezza e la privacy dei proprietari può sempre essere messa in grave pericolo.

Inoltre la NSA ha anche proposto dei consigli per evitare qualche problemino ulteriore, ad esempio spegnere il bluetooth quando esso non è usato, disattivare la localizzazione; oppure installare applicazioni solamente dai Play Store di Google e l’App Store di  senza incorrere in qualche intrusione pericolosa di cyber pirati.

Ricaricare il proprio telefono con cavi originali e non aprire link sconosciuti provenienti da SMS o posta indesiderata.

Impostazioni privacy