La cover del cellulare è un covo di batteri: la soluzione facile per igienizzarla perfettamente

Sempre a portata di mano, la nostra cover del cellulare potrebbe rappresentare un vero e proprio covo di batteri: come fare per pulirla 

cover cellulare
Pulire cover (mrinformatico.it)

Cominciamo col dire che sono numerose le tipologie di cover per cellulare a cui possiamo andare incontro e disponibili in commercio. In linea generale, i tre materiali tra i più gettonati sono proprio quelle in gomma, in plastica e per finire in silicone: il motivo è molto semplice, innanzitutto perché sono tra le più economiche a cui possiamo andare incontro, e in secondo luogo perché proprio questi tre materiali sono spesso disponibili nelle colorazioni e nelle fantasie più variegate.

Dopotutto, una delle principali opportunità che le cover mettono a nostra disposizione non riguarda solo la cura e la protezione del nostro cellule da possibili cadute, graffi o ancora danneggiamenti. Ma vi è anche un’altra componente molto importante: vale a dire che questo accessorio ci permette, per l’appunto, di abbellire il nostro smartphone, di renderlo unico e soprattutto di essere più affine ai nostri outfit o gusti. Proprio per questo motivo, oggi vogliamo concentrarci proprio sulla loro pulizia e manutenzione: per saperne di più, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Cover cellulare, il modo per pulirla al meglio

cover cellulare
Pulire cover (mrinformatico.it)

Come tutti noi di sicuro ben sappiamo, al giorno d’oggi gli smartphone sono al primo posto degli oggetti che più frequentemente abbiamo con noi. Insomma, si tratta alle volte quasi di un’estensione della nostra mano ma, proprio per questo motivo e per la facilità con cui siamo soliti portarlo fuori casa e ovunque con noi, è esposto alla proliferazione di sporco e batteri.

Insieme a lui, dunque, anche la sua cover protettiva può rappresentare un covo di sporcizia che spesso ignoriamo o sottovalutiamo perché siamo soliti ignorarlo. Ma come possiamo fare per pulire al meglio questa custodia protettiva? Per quanto riguarda le cover di plastica, un metodo molto utile per la sua pulizia anche giornaliera o in ogni caso frequente potrebbe avere a che fare con l’uso della candeggina. Non dovete fare altro che diluirla con una tazza di acqua calda e sfregare con una spugnetta o uno spazzolino per rimuovere le macchie e gli aloni più ostinati.

Nel caso, invece, del materiale in gomma o in silicone, il nostro coniglio è quello di avvalervi di uno sgrassatore liquido o ancora di un sapone per piatti: a questo punto, cercando di non generare troppa schiuma, non dovete fare altro che sfrega la superficie interessata. Un piccolo consiglio: potrebbe fare al caso vostro, se volete rendere la vostra cover splendente, l’aggiunta anche di un pizzico di bicarbonato di sodio.

Impostazioni privacy