Google Wallet, aggiunta una funzione straordinaria: tutti la vogliono subito

Google Wallet è l’app che raccoglie le nostre carte di credito e le tessere fedeltà, sostituendo di fatto il portafogli, ora c’è un’altra novità.

Pagamento contactless con smartphone
Pagamento contactless con smartphone (Mrinformatico.it)

Da quando abbiamo scoperto la possibilità di effettuare pagamenti digitali la nostra vita è diventata sicuramente più comoda. Le carte di credito hanno soppiantato i contanti e a loro volta le carte di credito sono state sostituite dai wallet digitali. Queste app permettono di registrare le nostre carte e di usare il telefono per effettuare i pagamenti. In tal modo non c’è più bisogno di inserire la carta nel lettore o di usare il contactless, poiché il pagamento può avvenire direttamente tramite lo smartphone.

Tra le più celebri app di questo tipo possiamo sicuramente annoverare Google Wallet. Questa applicazione è dedicata a tutti gli utenti Android e, oltre a consentire i pagamenti digitali, permette anche di raccogliere le proprie carte fedeltà. In un futuro non troppo lontano, inoltre, vi troveremo anche i nostri documenti di riconoscimento, la patente, le carte di imbarco e ticket di vario genere.

Google Wallet: l’ultima novità velocizza i pagamenti

Pagamento contactless con smartphone
Nuove funzionalità per Google Wallet: i pagamenti digitali sono sempre più veloci (Mrinformatico.it)

Questo tipo di applicazione sta dunque prendendo sempre più piede, tanto che gli sviluppatori Google sono perennemente concentrati sull’effettuare aggiornamenti che possano migliorare sempre di più l’app. Una delle ultime novità introdotte, ad esempio, riguarda i dispositivi FitBit e i relativi pagamenti da effettuare con carta. Fino a qualche tempo fa, infatti, il circuito American Express non era utilizzabile per FitBit, ma con Google Wallet il problema è stato risolto.

Ma non solo, poiché Google Wallet è stata da poco dotata di un utile aggiornamento relativamente ai pagamenti dei trasporti pubblici. Per pagare il biglietto della metro, dell’autobus o del treno, infatti, non servirà più l’autenticazione che solitamente si richiede per i pagamenti con smartphone. Ma anzi, impostando il telefono nel modo corretto si potrà autorizzare automaticamente il pagamento.

Aggiornamenti in termini di sicurezza

Tra le ultime funzioni inserite su Google Wallet, inoltre, si può annoverare quella che permette di scansionare immagini con codici a barre o codici QR e aggiungerle come pass di Wallet. In tal modo il wallet digitale diventa un vero e proprio raccoglitore di documenti importanti, proprio come un vero portafoglio tradizionale. Allo stesso tempo gli aggiornamenti in termini di sicurezza rendono il servizio sempre più a prova di attacchi.

Impostazioni privacy