Google Messaggi, un’altra novità per gli utenti: come funziona

Google ha deciso di sorprendere i propri clienti ed estimatori lanciando sul mercato una nuova funzione per l’APP dei Messaggi. Ecco di cosa si tratta, da quando sarà operativa e come funziona

Come funziona Google Messaggi
L’icona di Google Messaggi – (mr.informatico.it)

Per festeggiare il decennale del lancio della propria app di messaggistica istantanea Google ha deciso di raccogliere i suggerimenti, e i desiderata, dei propri clienti e di lanciare sul mercato una nuova e importante funzione. Una funzione che, sulla carta, o meglio su schermo, potrebbe spingere milioni di utenti ad abbandonare le altre applicazioni di messaggistica e a orientarsi, in massa, verso lo strumento di Google. Ma prima di entrare nel dettaglio della novità in arrivo prendiamoci un attimo per approfondire il funzionamento dell’applicazione in questione.

Parliamo, ovviamente, di Google Messaggi. Unna applicazione che, dieci anni fa, sostituì di sana pianta Google Talks. Una applicazione di instant messagging che, nelle intenzioni degli sviluppatori Android, deve fare da diretto concorrente a iMessage di Apple e quindi iOS. Google Messaggi, ricordiamo, è attivo su ogni dispositivo Android, riceve ed invia testi in modalità duale. Ovvero con la tecnologia SMS e con la tecnologia RCS.

Come funzionano i messaggi di Google

Dove si trova Google Messaggi
Smartphone con Google Messaggi -(mr.informatico)

Per i meno avvezzi ai tecnicismo Sms sta ad indicare l’acronimo di Short Message Service, ovvero i popolari “messaggini”. Quelli che, di fatto, sono stati il volano per la diffusione dei telefoni cellulari. Anche se oggi sono in progressivo disuso. Mentre RCS è l’acronimo del formato Rich Communication Services. Si tratta di un protocollo sviluppato per la telefonia mobile che aggiunge elementi multimediali al messaggio di testo. Una evoluzione degli sms, per molti versi il loro rimpiazzo.

Basti pensare che il formato RCS, dal 2023, è stato attivato dalla stessa Google come formato predefinito per tutti gli smartphone Android. E consigliato per tutta la ecosfera afferente il sistema operativo della Compagnia fondata da Sergey Brin e Larry Pag. I messaggi di Google, soprattutto nella versione RCS, viaggiano sia su rete mobile che su dati ed hanno la particolarità di essere criptate end to end. Quindi visibili solo sui device di chi li invia e di chi li riceve. L’altro grande valore aggiunto è in ordine al fatto di essere parte integrante della suite Google

La novità dell’ultima release

Suite Google che, come accennato, si è arricchita di una importante novità. I Messaggi Google, infatti, con la nuova versione rilasciata in questi giorni potranno essere modificati sia in fase di invio che una volta inviati. Ci sarà un lasso di tempo di 15 minuti entro il quale si può mettere mano a quanto scritto correggendo tanto gli errori di ortografia quanto un concetto sul quale si vuole ripensare. Un bel vantaggio pratico

Impostazioni privacy