Google lancia Magic Compose anche in Italia: utilissima, a cosa serve nel dettaglio

Possono esultare gli utenti italiani visto l’arrivo di Magic Compose di Google: una funzionalità preziosissima e che tornerà molto utile

La nota azienda Google continua a sorprendere e a far felici gli utenti, con novità ed aspetti interessanti ed importanti da approfondire che arricchiscono le possibilità e gli strumenti a loro disposizione. Il lancio dei Magic Compose di Google, anche in Italia, rappresenta un’ottima notizia e non soltanto per coloro che sono particolarmente appassionati di tecnologia.

Utilissima novità Google: come funziona Magic Compose
Google e Magic Compose: occhio alla funzionalità, perché è utilissima – mrinformatico.it

Quello in questione, infatti, è un aspetto innovativo molto prezioso che potrebbe rivelarsi particolarmente utile. Per capire bene di che si tratta, basta pensare ad uno scenario classico, ovvero quando ci si trova magari nella situazione in cui si deve replicare ad un messaggio non sapendo di preciso cosa rispondere, trovarsi insomma a corto di parole. Magari, si potrebbero avere invece le idee ben chiare ma a mancare potrebbe essere il tempo di scrivere.

Sono alcuni esempi che possono aiutare a comprendere la soluzione ideata da Google, ovvero la creazione di alcuni strumenti che scrivono i messaggi per l’utente stesso. L’idea nasce 4 anni or sono, ovvero Smart Compose su Gmail, ideale per l’aggiunta, rapida, di frasi di cortesia o per il completamento delle frasi. La funzione di composizione automatica poi si è evoluta, in virtù del progresso costante del’IA, con “Aiutami a scrivere“, tramite cui realizzare intere mail. Una feature presente in molte app Google e presto anche in Chrome. Ma Big G ha pensato anche all’app Messaggi.

Magic Compose di Google arriva in Italia: come funziona e perché è utilissima

Sono tantissime le novità interessanti nel mondo della tecnologia, in queso caso con Google a cui si legano gli aspetti inerenti la funzionalità Magic Compose. Come detto infatti, la nota azienda rispetto alle funzioni in via di sviluppo, ha pensato anche all’app Messaggi, e nel maggio scorso è arrivato l’annuncio proprio circa Magic Compose. Tale feature permetterà di rendere ancor più semplice la scrittura dei messaggi. Prima riservata all’utenza degli Stati Uniti, quantomeno con una SIM americana, la funzionalità comincia ad essere disponibile anche altrove.

Novità Google imperdibile: a che serve Magic Compose
Google, la funzionalità Magic Compose sarà utilissima: tutti i dettagli – mrinformatico.it

Magic Compose viene integrata nella nuova interfaccia dell’app Messaggi e, durante la risposta ad un messaggio, basterà focalizzarsi sull’icona con la bolla e la stella nell’angolo per lo strumento “Help me Write”. Vi sarà un elenco di messaggi suggeriti; selezionandone uno, quest’ultimo comparirà all’interno della barra di inserimento. Ecco che ci sarà una nuova icona indicante la matita con una stella da poter premere, con L’IA che manderà a Google sino a venti messaggi precedenti, reactions, emoji ed indirizzi web, così da dar vita ad indicazioni adeguate.

Occorre notare che i messaggi che contengono allegati, messaggi vocali e immagini non vengono inviati ai server di Google. A poter esser inviate sono “le didascalie delle immagini e le trascrizioni vocali“. Vi è poi l’eliminazione dei messaggi dai server, non usati per addestrare i modelli linguistici per l’intelligenza artificiale. Al contempo, l’utente potrà anche scrivere in autonomia e far riferimento a Magic Compose per il cambio del tono del messaggio. Ad ora la feature si trova in fase di implementazione e dunque non ancora visibile.

Impostazioni privacy