Google Home, che gioia: in arrivo la novità che tutti volevano da anni | Straordinario tutto ciò

Novità per gli utenti che amano le funzioni di Google Home, la domotica raggiunge nuove vette grazie allo smart assistant di Google.

google home aggiornamento
Prova a dire “Ok Google” e sarà tutto più facile. (Fonte Foto: pagina ufficiale Google Nest su Facebook) -Mrinformatico.it

Com’è diversa la vita da quando esistono gli smart assistant? Se sei un utente android è impossibile che tu non abbia mai pronunciato le parole: “Ok Google”! Gli smart assistant come Alexa e Google Home hanno rivoluzionato la vita quotidiana di milioni di persone. Questi dispositivi, alla portata di tutti, una volta erano considerati pura fantascienza, al punto da essere presenti in serie tv come Star Trek.

Con un semplice comando vocale, questi assistenti virtuali possono controllare luci, termostati, e altri dispositivi smart home, fare ricerche, suggerire ricette, fare shopping online, impostare sveglie, promemoria, timer e tanto altro ancora. Se infatti hai bisogno di controllare la Tv tramite Alexa, ti mostro un trucchetto davvero niente male.

Oltre ad essere degli smart hub, Alexa e Google Home possono essere utilizzati anche come casse Bluetooth o riprodurre musica da Spotify. Insomma, Google Home e gli smart assistant in generale, hanno cambiato e velocizzato il modo con cui gestiamo la casa e gli impegni, divenendo molto utili non solo per chi possiede elettrodomestici smart, ma anche per gestire gli impegni e la vita di tutti i giorni.

La funzione che tutti aspettavano su Google Home

google home guida
Google Nest è compatibile con l’app di Google Home (Fonte Foto: pagina ufficiale Google Nest su Facebook) -Mrinformatico.it

L’evoluzione di Google Home continua a stupire, infatti l’azienda californiana ha speso tempo e denaro in questo smart assistant, rendendolo uno dei più completi e personalizzabili del mondo. Infatti Google Home è compatibile con un’infinità di dispositivi, cosa che però può diventare confusionaria nel lungo termine. Inoltre arrivano diverse novità, come annunciato al Google I/O 2024.

Se hai connesso il tuo Google Home allo smartphone, al frigo, al forno, all’aspirapolvere e a tutte le luci di casa, può diventare davvero problematico riuscire ad orientarsi su quale dispositivo attivare e quale invece disattivare.

È arrivata quindi una funzione perfetta proprio per questo scopo ed è un semplice e comodo widget! Grazie ai toggle rapidi potrai gestire facilmente i dispositivi che usi più spesso, evitando quindi di cercarli sull’app e rendendoli sempre disponibili. Inoltre gestire i controlli preferiti, modulare le luci, impostare funzioni predefinite sarà molto più facile. Si avrà poi la possibilità di switchare il gruppo dei dispositivi cambiando l’abitazione principale in un semplice click.

Purtroppo al momento non sappiamo quando il widget potrà essere disponibile, questo però rappresenta quanto gli smart assistant possano ancora migliorare e quanto possano essere versatili a seconda delle proprie esigenze.

Impostazioni privacy