Creare una routine con Alexa è un gioco da ragazzi: ti spiego come farlo con pochi passaggi

La creazione di una routine con Alexa è un’attiva davvero facilissima: come riuscirci, i passaggi da seguire.

Quando si parla del mondo della tecnologia sono svariati e numeri gli aspetti che destano attenzione, trattandosi di un elemento sempre più presente nelle vite di tutti. I cambiamenti, gli aggiornamenti e gli sviluppi che via via giungono, riguardano i dispostivi utilizzati, le applicazioni, i servizi, e di riflesso le attività svolte dagli utenti nel quotidiano. E proprio a tal riguardo, nel campo delle attività, uno spunto da approfondire si lega alla creazione della routine con Alexa.

Come impostare la routine con Alexa
Alexa, i passaggi per creare una routine: come riuscirci subito – mrinformatico.it

Come noto, Alexa è l’assistente personale intelligente sviluppato da Amazon, presente su tantissimi dispositivi e in molte case, e che può esser utilizzata mediante i comandi vocali per svolgere diverse operazioni. L’assistente però, in virtù della presenza delle routine e delle skill, può in certo qual modo può automatizzare la Smart Home, divenendo maggiormente avanzata.

I possessori di Alexa infatti possono anzitutto interrogarla, poiché quest’ultima può ottenere istruzioni, che vengono elaborate per poi proporre una risposta a voce o tramite un’azione. Inoltre, è possibile dar vita a delle combinazione di comandi i quali, dopo esser stati generati ed impostati in modo opportuno, danno modo di programmare le abitudini dell’abitazione, in via automatica.

Alexa, cosa sono e come si creano le routine: i passaggi per attivare questa importante funzione

Sono dunque tante e diverse le attività che Alexa, l’assistente personale intelligente di Amazon, è in grado di svolgere, e fra queste come detto vi sono proprio le routine. La possibilità che siano programmate abitudini inerenti la casa senza che occorra l’intervento umano, e dunque evitando la singola imposizione di comandi, può tornare particolarmente utile. Un aspetto che si può in particolare applicare alle sveglia, che in relazione ad una smart home sta a significare diversi comandi per una serie di attività.

Routine con Alexa, i passaggi per crearla
Cosa sono e come si attivano le routine con Alexa – mrinformatico.it

Si pensi alle tapparelle da alzare, l’impostazione che si preferisce del condizionatore e così via.  Ecco che, al riguardo, sarà sufficiente predisporre una routine legata al comando a voce “Alexa buongiorno”, affinché prenda il via la combinazione di comandi che si preferisce, a proposito di luci, temperature e device in rete da accendere. Ma non è tutto, poiché l’utente ha anche l’opzione tramite cui impostare routine del tutto automatizzate. Quest’ultime, si innescheranno ad un certo orario della giornata, o tramite l’interazione con un altro e specifico device smart.

Ma quali sono i passaggi per creare una routine con Alexa? In primo luogo bisogna scaricare l’applicazione sul proprio device e a questo punto procedere alla configurazione della casa smart. Fatto ciò, occorrerà fare tap su Altro, in basso sulla destra. Successivamente, l’utente dovrà soffermassi sull’opzione Routine, optando per la tipologia di comando tramite cui attivarla in riferimento a Quando questo accade. Rispetto invece a Alexa eseguirà le seguenti azioni, qui sarà possibile indicare l’insieme dei comandi da svolgere.

Impostazioni privacy