Cosa succede se lasci sempre il caricabatterie attaccato alla presa: risposta inaspettata

Molte persone hanno abitudini simili: sono in molti a lasciare ad esempio il caricabatterie attaccato alla presa. Ma cosa succede se lo fai?

Caricabatterie attaccato presa
Caricabatterie ed altri oggetti utili – Mrinformatico.it

Ogni giorno usiamo follemente i nostri cellulari fino alla noia: ormai facciamo proprio di tutto con i telefonini e la funzione per effettuare chiamate è diventata ormai marginale. Lasciando diverse funzioni attive e calcolando le app che lavorano comunque in backup, bisogna fare i conti con un problema assai diffuso: la batteria tende a scaricarsi rapidamente (qui vi abbiamo suggerito una funzione da disattivare).

Per questo motivo, sempre più persone lasciano in carica il proprio smartphone quando è possibile. Non manca chi esce di casa con il caricatore nella borsa: nei bar, nei ristoranti, all’Università, a casa di un amico, a scuola e al lavoro non mancano di certo le prese.  Non manca poi chi lascia il caricatore nella presa della corrente per tutta la durata della giornata: nulla di più sbagliato. Questa abitudine è diffusa in ogni angolo del pianeta ma è veramente sbagliata: cerchiamo di capire quali sono i potenziali rischi di questa pratica errata. Ci sono alcuni gesti che rappresentano sicuramente un qualcosa di errato e andrebbero corretti: vediamo insieme comunque i dettagli su tutto quello che accade in questi casi.

Cosa succede se lasci sempre il caricabatterie collegato alla presa: la risposta

Caricabatterie attaccato presa
Il Filo che serve per il caricabatterie – Mrinformatico.it

Per comodità o per negligenza, in molti lasciano il caricabatterie alla presa per la corrente. Nulla di più sbagliato: ci sono diversi rischi che non andrebbero sottovalutati. Per prima cosa, ci sono consumi che, in un mondo sempre più attento agli sprechi andrebbero assolutamente cancellati. Un caricatore alla presa consuma 0.25 Watt: un consumo marginale, vero, ma che potrebbe essere evitato. Se lasciate più di un caricabatterie in corrente, i costi salgono pericolosamente. A ciò vanno sommate tutte le altre prese collegate: è bene quindi togliere il caricabatterie dopo averlo usato.

Attenzione poi al surriscaldamento: un caricatore attaccato continuamente alla corrente potrebbe causare un pericoloso incendio. Toglierlo, quindi, non richiede sforzi importanti e per questo motivo ricordatevi sempre di farlo. Con piccoli gesti, potete migliorare il mondo. Poiché tantissime persone hanno questa abitudine, in Italia viene inutilmente consumata energia elettrica. Se le persone iniziassero ad aggiustare queste abitudini, si eviterebbero inutili sprechi. Ricordate che le risorse non sono infinite e che occorre fare un qualcosa per salvaguardare le generazioni future.

Impostazioni privacy