Computer, meglio lasciarlo acceso o spento di notte? La risposta definitiva

Cosa bisogna fare con i propri pc? Spegnerli o lasciarli accesi durante la nottata? Quali possono essere i rischi più comuni?

Computer acceso notte cosa fare
Pc acceso di notte-(Mr.Informatico.it)

 

Attraverso il proprio computer si svolge la nostra vita, soprattutto quella lavorativa e delle informazioni che servono di più. Bisogna stare bene attenti a come trattarlo perché come sappiamo è uno strumento tecnologico molto delicato ed i danni potrebbero sorgere improvvisamente.

Specialmente per i prodotti nuovi e di ultima generazione che trattiamo come veri e propri gioielli. Ma come si sa anche i pc hanno bisogno di ricaricarsi. Ma quando?

Vale la pena spegnerlo anche la notte? Tutto dipende anche dalla longevità del nostro caro computer.

Pc, acceso o spento di notte?

Computer acceso notte cosa fare
Quali sono i rischi?-(Mr.Informatico.it)

 

Sono milioni i soggetti nel mondo che lavorano da casa attraverso il proprio computer oppure con il pc aziendale che deve essere tenuto ben sotto controllo anche dall’utilizzo di componenti familiari o magari di amici.

Anche il computer si può paragonare come una vita: infatti più invecchia e più la batteria tende a rovinarsi nel pieno del suo periodo di maturità. Secondo degli esperti, spegnere spesso il computer di notte favorisce un suo riposo rallentando il suo invecchiamento.

Possono essere tanti i vantaggi per il nostro pc di spegnerlo la notte, prima di tutto il surriscaldamento e un ottimo risparmio energetico. 

Cosa è meglio fare?

Con gli impegni moderni ad esempio chi deve lavorare anche in turni serali, il pc è costretto a restare acceso per un tempo anche prolungato. Tra i consigli che girano di più, secondo gli esperti sarebbe ottimo riavviare ogni tanto il pc per farlo in un certo modo “respirare” dal punto di vista energetico.

Infatti se tante volte notiamo dei rallentamenti o se il pc non risponde istantaneamente ai comandi è dovuto anche ad una stanchezza interna del dispositivo, o una forma di “stress”. 

Spegnere il pc di notte è anche una tutela di tutti i dati che abbiamo conservato nella memoria del prodotto. Si rischia meno di poter cancellare di immagini, video o documenti fondamentali per la vita quotidiana o lavorativa.

Secondo esperti in ambito tecnologico, accendere e spegnere diverse volte al giorno o tenerlo in stand-by non è una sana abitudine. Questa tendenza infatti potrebbe limitare la sua funzionalità.

Quindi se si usa il pc più di una volta al dì, è meglio lasciarlo acceso almeno durante il giorno in modo da lasciarlo riposare la notte, ciò favorisce anche delle componenti meccaniche come la sospensione e l’ibernazione e la tutela dei dischi SSD. Spegnerlo infatti, favorisce anche una specie di pulizia interna che agevolerà una migliore accensione il giorno dopo.

Impostazioni privacy