Bastano pochi secondi per rendere il tuo Mac estremamente più veloce: la guida

Se volete rendere il vostro Mac più veloce in pochi secondi, vi basta seguire questa semplice guida. Resterete senza parole.

Anche per i Mac di ultima generazione, dopo un certo periodo di utilizzo potrebbero iniziare a presentarsi i primi problemi in termini di prestazioni. In particolare se siete soliti sfruttarlo giornalmente anche per le mansioni più complicate. Che sia editing di video, produzione di musica, gaming e via dicendo. Con centinaia di Giga salvati nella memoria che di certo non fanno bene alla “salute” del dispositivo.

Seguite questa guida e il Mac sarà estremamente più veloce
La guida per rendere il Mac molto più veloce – mrinformatico.it

Ma cosa fare in questi casi? È obbligatoria la formattazione? O addirittura l’acquisto di un nuovo Mac? Assolutamente no! Esiste una guida facile e veloce che in qualche minuto renderà il vostro device estremamente più veloce. E la cosa più incredibile è che è tutto gratuito, per un processo disponibile nelle impostazioni interne di macOS e che potrete ripetere tutte le volte che ne sentite la necessità. Così da avere sempre prestazioni al top tra le vostre mani.

Mac più veloce che mai: ecco la guida da seguire

Grazie a questa guida veloce ed intuitiva, avrete modo di rendere le prestazioni del vostro Mac estremamente più veloci ed efficienti in tempo zero. Resterete sbalorditi dal risultato finale e dalla facilità con cui tutti i passaggi possono essere eseguiti. Tanto che non riuscirete più a farne a meno e probabilmente riapplicherete la guida anche in futuro. Uno dei maggiori problemi delle prestazioni rallentate potrebbe risiedere nella memoria cache. Vediamo dunque come fare per svuotarla subito.

Seguite questa guida per rendere il Mac veloce
Come rendere il Mac più veloce che mai – mrinformatico.it

Partendo da un browser, come per esempio Safari, apritelo e andate poi sulla scheda Avanzate dalla finestra delle Impostazioni. Ora scorrete fino alla voce Mostra funzionalità per gli sviluppatori web e infine su Sviluppa nella barra dei menu. Tra le varie voci, quella che vi serve è Svuota cache, da cliccare nel menu a discesa per completare l’operazione.

Se invece volete procedere anche con la cache di sistema, vi servirà seguire altri passaggi. Aprite per prima cosa il Finder e poi cliccate su Vai e Vai a cartella. Vi spunterà una casella di ricerca, dove digitare ~/Library/Caches per poi aprire il primo risultato. Ora selezionate tutti i file e le cartelle all’interno e trascinate nel cestino. O in alternativa tenete premuto il tasto Cmd e poi selezionate Sposta nel Cestino. Concludete svuotando la directory e il gioco è fatto!

Impostazioni privacy