Apple taglia una delle funzioni più amate su iPhone, utenti in rivolta: potrebbe essere la fine

Secondo quanto emerso, Apple ha tagliato una delle funzioni più amate su iPhone. Gli utenti sono in rivolta, potrebbe essere la fine.

Uno dei capostipiti su cui si poggia il successo di Apple è il suo sistema operativo sempre aggiornato ed interconnesso. Con tutti i principali dispositivi dell’OEM di Cupertino che, tramite un unico ID Apple, hanno modo di scambiarsi file ed altre informazioni utili in qualsiasi istante. Oltre che di poter godere di interfacce e funzionalità di ultima generazione che hanno reso l’azienda californiana la numero uno del settore.

Dietrofront di Apple per una delle funzioni più amate di iPhone
Addio a questa funzione su iPhone 16, ecco cosa cambia – mrinformatico.it

E di tutti i software disponibili, non si può non citare iOS di iPhone. Arrivato alla versione 17, questo potente sistema operativo ha tutto ciò di cui i consumatori hanno bisogno. Presto però le cose potrebbero cambiare. Stando ad una recente indiscrezione, infatti, il colosso americano avrebbe deciso di tagliare una delle funzioni più amate sui melafonini. E gli utenti sono già in rivolta, potrebbe essere la fine! Ecco che cosa sta succedendo.

Addio a questa funzione su iPhone: la decisione di Apple che fa discutere

Se tutto dovesse venire confermato, presto Apple taglierà una delle funzioni più amate in assoluto su iPhone. Una scelta in controtendenza rispetto alle ultime strategie adottate dall’OEM di Cupertino, e che inevitabilmente ha da subito scatenato il malcontento dei consumatori. Increduli rispetto a quanto sta succedendo e che sono in rivolta, sperando in un dietrofront che possa rimettere le cose al loro posto.

Apple avrebbe deciso di tagliare questa amata funzione dagli iPhone
Addio a questa funzione su iPhone, la rivolta degli utenti – Mrinformatico.it

Se siete particolarmente interessati ai progetti ai quali sta lavorando l’azienda californiana, avrete sicuramente già sentito parlare della voce secondo cui gli iPhone 16 potrebbero avere il sensore del Face ID sotto il display. Così che la fotocamera frontale sarebbe visibile nello schermo, con un piccolo foro – in stile Android – rispetto che alla Dynamic Island ingombrante degli iPhone 15 Pro. Tanto che ci sono già dei rendering prodotti da Apple Track, che hanno fatto innamorare i consumatori.

Secondo quanto raccolto di recente da MacRumors, però, il team di ingegneri avrebbe deciso di fare un dietrofront. Rimanendo su un design molto simile a quello attuale e confermando la Dynamic Island. Una decisione in controtendenza rispetto a quanto vociferato. Al momento il tutto rimane in dubbio, ma potrebbe essere necessario attendere ancora qualche anno prima che effettivamente verrà inserito il Face ID e la fotocamera dei selfie sotto lo schermo. Se ne riparlerà sicuramente nei prossimi mesi.

Impostazioni privacy