Android 15, su questi dispositivi tornerà una vecchia feature molto apprezzata

Occhio alla novità legata ad Android 15: una feature apprezzatissima potrebbe far ritorno su alcuni dispositivi, tutti i dettagli.

Desta sempre grande attenzione il mondo della tecnologia, rispetto agli elementi in sviluppo e alle novità che possono arrivare. Ancor più interesse, poi, dagli utenti, si ha nel momento in cui si parla di Google e del sistema operativo Android, in particolare di Android 15. A tal riguardo infatti, potrebbe esservi un gradito ritorno per una feature che tempo fa era molto apprezzata.

Android 15, ci sarà un amato ritorno? I dettagli
Android 15, Google potrebbe far tornare un’amatissima funzionalità – mrinformatico.it

Gli elementi che incuriosiscono nell’ambito tecnologico sono tantissimi e catturano l’attenzione degli utenti poiché possono incidere, migliorare e variare l’esperienza d’uso, l’utilizzo dei dispostivi come tablet o smartphone, e quindi avere un peso nelle attività quotidiane. In tale specifico caso, a farsi largo è una possibilità che vedrebbe Big G, la nota azienda, intenzionata a riportare una funzione davvero utilissima tra quelle che ha scelto poi, nel tempo, di rimuovere.

Tale feature potrebbe arrivare insieme ad Android 15 e rappresenterebbe di certo una buona notizia per gli utenti che la utilizzavano. La novità, spiega GizChina.it, è stata notata da sviluppatori come Mishal Rahman, in riferimento al codice sofware della più recente versione di Android 144 QPR2 Beta, andando ad anticipare quello che potrebbe essere un aspetto innovativo pronto arrivare nei mesi a seguire ed insieme alla major release, Android 15. Ma ecco, a seguire, di che si tratta nel dettaglio.

Android 15, Google potrebbe far tornare i widget nella schermata di blocco: i dettagli sull’ipotesi e quali dispostivi sarebbero interessati

Suscita attenzione dunque Google e la novità che riguarderebbe Android 15, a proposito di una feature che era molto amata, i widget nella schermata di blocco. Come i più attenti ricorderanno, l’ultima versione Android che la prevedeva fu Android 4.2 Jelly Bean. Successivamente venne rimossa, a partire da Android 5.0 Lollipop. Tranne eccezioni rispetto alle personalizzazioni proprietarie, i telefoni di oggi per l’impiego dei widget necessitano dello sblocco del device e dell’accesso attraverso la schermata Home.

Una vecchia feature potrebbe tornare su Android 15
Occhio a questa apprezzata funzionalità che potrebbe tornare con Android 15 – mrinformatico.it

Rispetto all’ipotetica novità, occorre sottolineare che le linee di codice evidenziate nella Beta 3 (Android 14 QPR2) si riferiscono solo ai device con lo schermo dalle maggior dimensioni, come i tablet. Ad ora non si può sapere se la feature sarà disponibile anche sui telefoni, su ogni tablet o soltanto su quelli fatti fatti da Google, rappresentando quindi un’esclusiva.

Bisognerà comprendere, tramite i successivi aggiornamenti Android, se anche altri device potranno avere una prima forma di supporto per i widget nella schermata di blocco. Uno step c’è stato con Android 14, vista l’aggiunta di scorciatoie ed orologio da personalizzare in lockscreen. Stando agli indizi trovati, l’azienda potrebbe star sviluppando una specie di spazio ad hoc a cui aver accesso mediante swipe da destra in lockscreen, dover poter inserire diversi widget.

È bene ad ogni modo sottolineare che non si sa come sarà implementata da un punto di vista di sistema, così come se avrà luogo l’inserimento al supporto ai widget di terze parti. Non vi sono ad ora dunque certezze sulla funzionalità, che comunque potrebbe esser disponibile solo su una selezione di device con schermi più grossi. Non resta che aspettare per scoprire se ed eventualmente come si svilupperà il tutto.

Impostazioni privacy