Windows va in errore dopo l’aggiornamento, computer bloccati e lavoro in tilt: si può risolvere così

Windows rischia di andare in errore dopo l’aggiornamento. Computer bloccati e lavoro in tilt: c’è solo una maniera per risolvere il problema. 

Sono tantissimi gli utenti che hanno riscontrato dei problemi dopo l’ultimo aggiornamento di Windows. Infatti sono tantissimi i computer bloccati ed il lavoro in tilt per chi lo utilizza. Fortunatamente però c’è una maniera per risolvere agevolmente il problema in pochissimi passaggi.

Windows Aggiornamento errore come risolvere
Errore dopo l’ultimo aggiornamento di Windows – mrinformatico.it

Non è raro vedere Windows lanciare degli aggiornamenti per il suo sistema operativo. Infatti gli update hanno un importanza cruciale in quello che è il sistema di protezione dagli hacker, pronti a sviluppare dei nuovi metodi per attaccare i sistema operativi. Questi aggiornamenti quindi sono in grado di correggere vulnerabilità scoperte e proteggere il sistema da minacce potenziali. Microsoft delle volte potrebbe lanciare delle vere e proprie patch di sicurezza col fine di chiudere falle e migliorare la resistenza del sistema.

Con gli aggiornamenti ovviamente non possono mancare nemmeno delle nuove funzionalità per migliorare l’esperienza dell’utente e fornire nuove opportunità di utilizzo. Tra queste troviamo anche ottimizzazione del sistema e miglioramenti delle prestazioni per garantire un funzionamento più fluido ed efficiente. Adesso però Windows si è trovata di fronte ad un vero e proprio problema, visto che alcuni utenti che hanno installato l’ultimo aggiornamento hanno potuto notare dei problemi all’avvio. Fortunatamente anche per questo c’è un rimedio.

Windows, errore dopo l’aggiornamento: come risolvere

Microsoft ha recentemente rilasciato l’aggiornamento di sicurezza KB5034441 per Windows 10, mirato a risolvere una vulnerabilità critica in BitLocker. Diversi utenti però stanno riscontrando problemi durante il processo di installazione, manifestando un errore comune con codice 0x80070643 e il messaggio “Si sono verificati alcuni problemi durante l’installazione degli aggiornamenti”. In risposta a questa problematica, Microsoft ha fornito una soluzione temporanea, ma alcuni utenti hanno sperimentato difficoltà nell’applicarla con successo.

Windows Aggiornamento errore come risolvere
Come risolvere gli ultimi errori di Windows – mrinformatico.it

L’aggiornamento in questione, rilasciato nel contesto del Patch Tuesday di gennaio, è progettato per affrontare la vulnerabilità critica identificata come CVE-2024-20666, che potrebbe consentire il bypass della crittografia BitLocker, mettendo a rischio i dati protetti. Malgrado l’importanza di questo aggiornamento, il processo di installazione sta generando frustrazioni a causa di un problema legato alle dimensioni della partizione di ripristino di Windows (WinRE), che normalmente occupa circa 500 MB.

L’errore si verifica durante il riavvio del sistema, con il codice 0x80070643 che indica l’incapacità di completare l’installazione. Microsoft ha identificato la causa del problema nel fatto che l’aggiornamento KB5034441 installa una nuova versione più grande dell’ambiente di ripristino, richiedendo di conseguenza più spazio su disco. La soluzione proposta dall’azienda coinvolge la riduzione manuale della partizione principale del disco di 250 MB e l’utilizzo di questo spazio per espandere la partizione di ripristino.

Alcuni utenti però hanno segnalato anche che espandendo la partizione a 1 GB, l’installazione dell’aggiornamento non riesce a completarsi con successo. In attesa di un possibile fix automatico da parte di Microsoft, è consigliabile agli utenti di non procedere autonomamente con modifiche alle partizioni e di monitorare gli annunci ufficiali dell’azienda per eventuali aggiornamenti sulla risoluzione del problema. Procedendo con cautela è possibile prevenire dei problemi aggiuntivi, garantendo anche la sicurezza dei dati.

Impostazioni privacy