Windows 10 Creators Update: slitta l’aggiornamento

L’aggiornamento di Windows 10 Creators potrebbe essere rilasciato a marzo. Uno degli update più attesi potrebbe però avere un ulteriore ritardo ed essere rilasciato ad aprile. L’aggiornamento cumulativo porterà anche a fix per alcuni bug ed una versione 3D di Microsoft Paint

Windows 10 Creators Update: slitta l'aggiornamento

Windows 10 Creators Update potrebbe uscire a marzo. È questa la notizia che sta prendendo piede e che riguarda uno dei più importanti aggiornamenti che potrebbe portare ad un decisivo cambio di rotta della casa di software. È stato proprio nel corso della presentazione dello scorso 26 ottobre che Microsoft ha accennato a nuove soluzioni Surface Studio e nuove proposte per ricoprire il ruolo di business device assieme al sistema operativo di Windows 10. Quest’ultimo aggiornamento è stato uno degli argomenti più importanti durante l’evento per presentare il major update di sistema, già chiamato Redstone 2.

Nell’occasione, in particolare, si era detto che il nuovo aggiornamento sarebbe stato reso noto solo nei primi mesi del 2017, ma l’azienda è stata molto vaga senza specificato esattamente quando. Ad oggi ci sono continui riferimenti ai numeri delle build che hanno contribuito a interessare gli utenti in attesa. Di fatto, la prossima realese ad essere rilasciata sarebbe la 1703 del mese di marzo e in molti ipotizzano la possibilità di un rilascio anticipato.

Atteso nuovo update per i visori

A differenza, alcuni forum riferiscono che il prossimo aggiornamento cumulativo potrebbe invece slittare al mese di aprile, ponendo le speranze nella build 1704. A prescindere si parla tuttavia di alcuni mesi d’attesa: com’era già stato ipotizzato, l’update arriverà solo dopo che gli analisti programmatori avranno effettuato e testato il nuovo sistema e corretto relativi errori. Un periodo di test che, secondo le indiscrezioni, potrebbe finire tra gennaio e febbraio 2017. Oltre al Windows 10 Creators Update, sono attesi tanti altri piccoli aggiornamenti oltre che fix per bug noti.

Il nuovo aggiornamento Windows 10 includerà anche la UI “Windows Holographic”: un update dedicato proprio per i visori di realtà aumentata. Ci sarà sembra anche una versione 3D dell’intramontabile “Microsoft Paint” ed una modifica all’immancabile tendina del Centro Notifiche che diventerà “user-friendly”, migliorando anche l’interazione veloce con i propri contatti che diverranno gestibili direttamente dalla TaskBar. Gli aggiornamenti saranno rilasciati tramite i canali ufficiali di Windows Update o per vie secondarie come attraverso l’Assistente Aggiornamento di Windows.