Vecchio computer da buttare, attenzione a quello che fai o potresti finire in guai seri

Hai cambiato PC e ora il tuo vecchio computer è da buttare. Ma il cassonetto non è la soluzione, rischi molto e farai un grosso errore.

La tecnologia cambia e si evolve e questo significa anche che gli oggetti tecnologici a lungo andare perdono smalto. E nel momento in cui non funzionano più come dovrebbero vengono accompagnati all’uscita. Sostituiti da modelli più nuovi e performanti.

il vecchio pc è da buttare e non sai dove metterlo? Questa la guida da seguire
Guida per smaltire correttamente un pc rotto – mrinformatico.it

Premesso che con un po’ di lavoro di gomito potresti comunque continuare a dare una vita al tuo vecchio PC, nel momento in cui ti rendi conto che puoi solo buttarlo ci sono alcune precauzioni che devi prendere.

Perché da una parte hai per le mani un oggetto che può trasformarsi in un pericolosissimo rifiuto, se viene abbandonato e non avviato allo smaltimento nel modo corretto, ma dall’altra fai anche un danno enorme alla collettività, proprio perché il tuo vecchio PC non viene trattato nel modo corretto e si trasforma in un rifiuto quando invece potrebbe ancora andare tanto. Ecco quindi come comportarti se devi buttare il tuo vecchio computer.

Cosa fare e cosa no con un vecchio computer da buttare

Il tuo PC ti ha abbandonato e non è più in grado di seguirti. L’assistenza ti ha spiegato che costerebbe di più aggiustarlo che non comprarne uno nuovo e tu ti sei convinto e hai fatto questa spesa. Ma adesso, oltre al PC nuovo di zecca hai anche quello vecchio da buttare. Che cosa fare? Lasciarlo vicino a un cassonetto non è ovviamente la soluzione che devi adottare. Anche se i computer sono composti per lo più in materiale plastico non sono riciclabili, così come sono, con la plastica e non puoi quindi metterli nella raccolta differenziata.

come smaltire un pc vecchio
Il cassonetto non è il luogo ideale per il tuo vecchio pc da buttare – mrinformatico.it

Ma se non possono andare nella differenziata questo non significa che debbano finire nell’indifferenziato. Quello che devi fare, se il PC deve essere rottamato, è innanzitutto eliminare tutti i dati che si trovano al suo interno. Esegui una formattazione in più passaggi degli hard disk interni in modo da cancellare tutto. Mettere cose nel cestino non basta. Una volta che ti sei assicurato che i tuoi dati privati sono al sicuro, quello che puoi fare è portare questo oggetto presso le isole ecologiche in cui verrà smaltito ma fatto a pezzi per recuperare il materiale di partenza. Il corretto smaltimento dei rifiuti elettronici ha un doppio vantaggio. Da una parte consente di evitare che si creino quelle orrende discariche a cielo aperto che purtroppo punteggiano anche le riserve naturali e i giardini pubblici.

Dall’altra mette le società produttrici nelle condizioni di creare dei circuiti virtuosi per cui il materiale che in teoria dovrebbe essere eliminato dei vecchi device e prodotti tecnologici è sbriciolato e riutilizzato per crearne di nuovi con un impatto ambientale minore. Partire dalla plastica riciclata è infatti un modo per risparmiare risorse che invece dovrebbero essere utilizzate per creare plastica nuova di zecca. E vale la pena ricordare che dentro computer, smartphone, tablet ci sono spesso materiali estremamente rari e costosi come oro e terre rare che vanno riciclati e riutilizzati.

Impostazioni privacy