Trasforma lo smartphone in un allarme: così proteggi la casa a costo zero

Con questo trucco geniale, potete trasformare il vostro smartphone in un allarme per la casa. Protezione garantita a costo zero.

La tecnologia gioca da anni un ruolo decisivo per la protezione della propria casa. Parliamo per esempio dei sistemi di videosorveglianza, sempre più avanzati e che danno modo di godere di telecamere sia nelle aree interne che in quelle esterne dell’abitazione così da scovare eventuali movimenti non riconosciuti che potrebbero indicare la presenza dei ladri.

smartphone casa allarme
Il trucco per usare lo smartphone come fosse un allarme – Mrinformatico.it

Oppure degli spioncini smart, dotati di telecamere e di sensori di rilevamento dei movimenti con avvisi inviati in tempo reale allo smartphone del proprietario. Ma oggi vi parliamo di una terza alternativa persino più comoda. Non soltanto per la sua efficacia, ma anche perché è totalmente a costo zero. Avete mai pensato di poter sfruttare il vostro telefono come allarme di sicurezza? Ecco che cosa dovete fare, in qualche secondo avrete impostato un meccanismo geniale e funzionale al 100%.

Lo smartphone che diventa allarme: ecco come proteggere la casa gratis

Grazie a questa fantastica guida, avrete la possibilità di trasformare il vostro smartphone in un vero e proprio allarme a costo zero così da poter usufruire di un sistema di sicurezza avanzato che vi darà la possibilità di sapere sempre se ci sono delle irregolarità in corso quando vi trovate al lavoro o state facendo delle commissioni.

Su smartphone Android è infatti stata lanciata la nuova funzionalità Notifiche di suoni, che quando attiva, dà modo al telefono di monitorare i suoni dell’ambiente circostante. E se vengono rilevate frequenze sospette, viene subito mostrata una notifica così da poter avere sempre sotto controllo casa propria, in particolare quando ci si isola con l’ausilio delle cuffie. Per poter procedere, vi basta andare in Impostazioni, Accessibilità e infine attivare Notifiche di suoni da smartphone Android.

Come trasformare lo smartphone Android in un allarme per la casa gratis
Il trucco è disponibile su Android a costo zero – Mrinformatico.it

Se non la trovate, potreste dover scaricare l’app Trascrizione Istantanea gratuitamente dal Play Store. A questo punto, potrete disattivare o attivare a vostro piacimento il tutto, per esempio se non volete ricevere notifiche su alcuni tipi di suoni come l’allarme del fumo, il cane che abbaia o lo squillo del telefono fisso. O anche aggiungere suoni extra, secondo le vostre preferenze.

Google ha tenuto a precisare che non ci saranno problemi o interferenze a livello di privacy. Ogni singolo suono non verrà mai inviato ai server di Big G, a meno che non siate voi a dare l’autorizzazione per permettere agli sviluppatori di migliorare il servizio coi vostri feedback.

Impostazioni privacy