TikTok, rischio chiusura in Europa: il motivo

E’ in arrivo una notizia a dir poco sconvolgente per tutti gli amanti dei social: quale rischio sta ora correndo Tik Tok, scopriamolo 

ragazza su tik tok
Tik Tok a rischio, cosa succede in Europa (mrinformatico.it)

Come tutti noi ben sappiamo, negli ultimi anni i social hanno cominciato a ricoprire sempre più importanza e rilevanza nelle vite di tutti noi e soprattutto nella nostra società. 

Ce n’è uno nello specifico, però, che oramai sta letteralmente dominando ma che allo stesso tempo agli occhi di tantissimi viene visto come una vera e propria minaccia per i suoi utenti. 

Europa, il rischio che corre Tik Tok

tik tok
Tik Tok a rischio, cosa succede in Europa (mrinformatico.it)

Sembra proprio che il noto social che tanto ha spopolato tra le nuove generazioni non stia ora navigando in buone acque: già in precedenza, infatti, gli Stati Uniti hanno deciso di mettere a bando proprio l’utilizzo di questa piattaforma che nel giro di pochi anni ha incontrato un successo senza precedenti e stravolgente proprio nella vita delle nuove generazioni. Eppure, qualcun altro sembrerebbe ora interessato a mettere i bastoni tra le ruota alla nota società cinese.

In questi ultimi giorni, infatti, sembra proprio che non si riesca a parlare d’altro che di questo: dopo la decisione degli Stati Uniti, infatti, ora sembrerebbe che anche l’Europa si voglia muovere in questa stessa direzione. Pare, dunque, che anche per tutti noi ora diventi più concreta la possibilità di non poter utilizzare questo social così diffuso, ma quali sono le motivazioni? Per saperne di più, e scoprire soprattutto le motivazioni, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Perché Tik Tok è a rischio

Ma cerchiamo adesso di scoprire, più nel dettaglio, quelle che sono le motivazioni alla base di questa possibile idea avanzata negli ultimi giorni proprio dall’Europa. In particolare, secondo quanto dichiarato, il principale obiettivo potrebbe essere proprio quello di tutelare la sicurezza degli utenti che se ne servono e dunque di proteggere, più in generale, proprio questi utenti.

A dare l’annuncio, in particolare, è stata la presidente della Commissione Europea la quale, sebbene non abbia parlato ancora di nulla di certo, non ha escluso la possibilità di un intervento nei confronti di Tik Tok anche da parte dell’Europa. Uno degli aspetti che ad esempio destano più preoccupazione è la recente introduzione di un sistema a premi, secondo cui gli utenti andranno incontro a dei premi man mano che aumenta il tempo che trascorrono su questo social.

Impostazioni privacy