Tastiera del pc, non hai idea della quantità di germi e batteri che ospita: puliscila così e sarà come nuova

Non tutti sanno che anche la tastiera del pc deve essere pulita regolarmente. Ecco come fare con questi semplici trucchetti.

Le pulizie di casa non piacciono a nessuno; o almeno sono poche le persone che le affrontano con piacere. Nonostante ciò devono essere fatte per mantenere la casa non solo ordinata ma anche igienizzata.

Come pulire la tastiera del pc
Tastiera pc sporca? Ecco come rimediare – mrinformatico.it

Cosa significa igienizzata? Una casa libera da germi e batteri. Per farlo è necessario pulire anche quelli oggetti che a cui non pensiamo mai: un esempio è la tastiera del pc. Infatti, sono in tanti a non sapere che è uno degli oggetti in cui si annidano una quantità enorme di germi e batteri.

Scopriamo come pulirla in modo efficace con questi semplici trucchetti.

Tastiera del pc: ecco pulirla per farla tornare come nuova

Ci sono degli oggetti che tocchiamo tutti i giorni su cui si accumulano polvere, sporcizia, grasso cutaneo, peli di animali domestici, capelli, briciole. Tra questi oggetti c’è anche la tastiera del pc che diventa l’ambiente ideale per la prolificazione di germi e batteri.

Pulizia tastiera pc eliminando germi e batteri
Ecco come pulire la tastiera del pc – mrinformatico.it

Tuttavia, una pulizia efficace serve non solo per eliminare i batteri e i germi (che possono essere pericolosi per la salute) ma anche per ridare una nuova vita alla tastiera. In questo modo funzionerà meglio e non comprometterà il dispositivo elettronico. Insomma, si tratta di una pulizia da non sottovalutare che può essere fatta in modo semplice.

Tra l’altro, svolgere questa pulizia “domestica” potrebbe essere anche più piacevole di molte altre (pensiamo alla pulizia dei sanitari, per esempio). Inoltre, non occorrono né molti strumenti né tanti prodotti, ma solo delle azioni da seguire passo dopo passo.

Prima di iniziare con la pulizia bisognerà scollegare il pc o il portatile dalla presa di corrente. Poi sarà necessario scuotere la tastiera a testa in giù per eliminare tutta la polvere.

A questo punto si può utilizzare un bomboletta ad aria compressa per pulire la tastiera, facendo attenzione a non formare la condensa che potrebbe finire all’interno dei tasti causando dei danni (maggiori se si tratta di un pc portatile).

In alternativa, si può usare un piccolo aspirapolvere con l’accessorio adeguato oppure le paste o gel adesivi. Queste ultime andranno stese sulla tastiera ed essendo appiccicose lo sporco si attaccherà sull’adesivo. Ovviamente, dovranno essere utilizzate quelle specifiche per il computer per non rovinarla.

Un’altra opzione alle paste o al gel adesivi sarebbe quella di sfruttare la parte adesiva di un post-it o della scotch: i risultati però non saranno altrettanto efficaci.

Invece, per eliminare le macchie di “unto” si potrebbe usare un cotton fioc imbevuto di alcol. In alternativa, andrà bene anche un panno in microfibra ben strizzato in modo che l’alcol (o qualsiasi detergente utilizzatoI non coli e causi danni irreparabili alla tastiera sia di un pc fisso sia di un portatile.

Impostazioni privacy