Smartphone bloccato che non si riavvia, come risolvere subito quando non si è a casa

Se il vostro smartphone è bloccato e non si riavvia, ecco che cosa dovete fare per risolvere quando non siete a casa.

Avere lo smartphone bloccato quando non si è in casa può essere una situazione capace di mandare nel panico tantissime persone. Questo perché non si ha più modo di effettuare chiamate, di rispondere ai messaggi, di aprire le mappe per avere indicazioni e via dicendo.

Smartphone bloccato e che non si riavvia, potete risolvere così
Cosa fare se lo smartphone è bloccato e non si riavvia – mrinformatico.it

Purtroppo stiamo parlando di un bug piuttosto comune e che potrebbe interessare anche il vostro dispositivo. Cosa fare in questi casi? È tutto perduto? Ovviamente no. Esiste infatti un sistema tanto semplice quanto efficace che vi dà la possibilità in ogni istante di poter riavviare il telefono e riutilizzarlo come sempre. Ecco una guida completa ed intuitiva, così l’errore del telefono che si blocca non sarà più un vostro problema.

Smartphone bloccato: come risolvere se non si riavvia

Alle volte, lo smartphone bloccato potrebbe non riavviarsi col “metodo tradizionale”. Ossia tenendo premuto sul pulsante di accensione e poi toccando sulla voce Riavvia. E in questi casi scatta il panico negli utenti, soprattutto quando non si è in casa e c’è bisogno di accedere subito ad alcune informazioni o app contenute all’interno del device.

Fate così per risolvere il problema dello smartphone bloccato che non si riavvia
Alcune soluzioni se lo smartphone è bloccato e non si riavvia – mrinformatico.it

Ci sono fortunatamente alcune soluzioni che fanno al caso vostro. Se sono i tasti a non andare, vi basta scaricare un’app di terze parti chiamata Shutdown. Disponibile gratis sul Play Store, ha una comoda icona che farà aprire il menu di spegnimento in qualche istante. Così da poter procedere col riavvio.

Un’altra possibile soluzione è affidarsi all’avvio in modalità provvisoria. Per fare ciò, vi basta accendere il device col tasto di accensione e poi premere il tasto volume giù quando comparirà a schermo il logo del vostro smartphone. Vi comparirà infine la schermata iniziale, con la scritta Modalità provvisoria in basso.

C’è infine la modalità Recovery che potrebbe venire in vostro soccorso. In questo caso, la prima cosa da fare è spegnere il dispositivo. Con la riaccensione, tenete premuti contemporaneamente i tasti Volume Su e Accensione. Quando apparirà il logo del brand, lasciate il tasto di accensione e mantenete premuto solo Volume Su. Se avrete eseguito tutte le azioni correttamente, dovrebbe spuntarvi il menu della Recovery dove poter accedere a diverse operazioni. Come per esempio il reset completo.

Impostazioni privacy