Sistemi di video sorveglianza inefficaci contro i ladri: ecco come fanno a disattivarli e come difendersi

Ci sono alcuni sistemi di videosorveglianza che sono inefficaci contro i ladri. Ecco come difendersi: sono in grado di disattivarli.

Sempre più persone negli ultimi anni hanno deciso di affidarsi alla tecnologia per la protezione della propria casa. Esistono diversi strumenti molto utili in questo senso, che si appoggiano su componenti di ultima generazione per poter fornire al consumatore il massimo della protezione in caso di arrivo di ladri.

sistemi di videosorveglianza in casa
Sistemi di videosorveglianza in casa, ecco come difendersi – Mrinformatico.it

Parliamo per esempio degli spioncini smart, che hanno una telecamera con segnalazioni in tempo reale se vengono registrati movimenti sospetti. O anche dei classici sistemi di videosorveglianza, composti da una o più telecamere in grado di registrare immagini in alta definizione e di essere collegate in automatico ai sistemi di domotica in casa e alle app per il telefono. Dovete però stare attenti in questo ultimo caso, perché alcuni potrebbero essere inefficaci. Ecco in che modo i ladri riescono a disattivarli e cosa fare per difendersi anche nella peggiore delle ipotesi.

Sistemi di videosorveglianza inefficaci: come difendersi dai ladri

C’è un caso che ha fatto parecchio discutere nello stato del Minnesota, negli Stati Uniti. È stato da poco arrestato un ladro seriale che è riuscito nel tempo a rubare in decine di case, nonostante la presenza dei sistemi di videosorveglianza. Questo perché è riuscito a scovare un modo per disattivare le videocamere, riuscendo così ad intrufolarsi senza venire scoperto.

Sistemi di videosorveglianza in casa, la tecnica per potersi difendere dai ladri
Ecco come i ladri disattivano i sistemi di videosorveglianza – Mrinformatico.it

E non è la prima volta che succede. I ladri tendono infatti a sfruttare un jammer wi-fi per poter bloccare il tutto, fattore determinante che si verifica in particolare per i sistemi più economici. A parlarne è stato un esperto di sicurezza ai microfoni di KARE11. Stando alle sue parole, i jammer riescono a confondere i dispositivi wireless e a bloccare il segnale che viene emerso. Tramite la tecnica di sovraccarico del traffico.

Ma come fare dunque per difendersi? Il consiglio maggiore è di usare sistemi collegati via cavo, nonostante sia complicato avere una rete di fili in giro per la casa. Ma se pensate esclusivamente alla sicurezza della vostra casa, allora è uno sforzo che potreste valutare di compiere. O in alternativa, potete valutare di usare sistemi che possano simulare la presenza di persone in casa così da poter prevenire un furto nel caso il ladro pensi che l’abitazione sia vuota e, quindi, un ottimo bersaglio.

Impostazioni privacy