Quelli che lo smartphone se lo portano ovunque: i posti più strani dove si usa il cellulare secondo un sondaggio

Questi dispositivi sono ormai diventati indispensabili nella nostra vita quotidiana e hanno creato nuove abitudini e comportamenti.

Nell’era digitale, lo smartphone è diventato un’estensione di noi stessi, un compagno costante che ci accompagna in ogni momento della giornata. Ma fino a che punto? Un recente sondaggio di Soltiaired su 1.100 adulti ha svelato alcune verità sorprendenti sull’uso degli smartphone, mostrando come questi dispositivi siano diventati una presenza onnipresente nelle nostre vite, spesso in contesti impensabili.

usiamo lo smartphone in ogni momento della giornata
Un recente studio ha rivelato che non riusciamo davvero a fare a meno dello smartphone – mrinformatico.it

La ricerca di Soltiaired ha rivelato che il 99% delle persone usa il proprio telefono mentre guarda la TV, un dato che sottolinea come lo smartphone sia diventato un compagno di multitasking. Ma non finisce qui: il 78% degli intervistati ha ammesso di utilizzare il proprio dispositivo mobile anche durante la partecipazione a eventi come concerti, dove l’attenzione dovrebbe essere rivolta altrove.

Necessità o dipendenza? i dati sull’utilizzo degli smartphone sono piuttosto inquietanti

L’uso dello smartphone non è sempre innocuo. Il sondaggio ha evidenziato che l’88% delle persone lo utilizza mentre cammina per strada e il 73% addirittura mentre passeggia con il cane. Queste distrazioni non sono da sottovalutare: il 42% degli intervistati ha ammesso di controllare il telefono mentre attraversa la strada, e un terzo lo fa andando in bicicletta o sui pattini, aumentando notevolmente il rischio di incidenti. Infatti, il 44% di questi utenti ha subito incidenti, tra cadute e collisioni, a causa della distrazione dal proprio dispositivo.

uno studio ha rivelato i livelli di utilizzo lo smartphone
Che sia una passeggiata all’aperto o un evento importante, in nessun caso riusciamo a fare a meno del nostro smartphone – mrinformatico.it

L’influenza degli smartphone non si limita alle situazioni quotidiane. Il 60% degli intervistati ha confessato di aver usato il telefono durante cerimonie religiose, mentre il 50% lo ha fatto durante matrimoni. Ancora più sorprendente è il 30% che lo ha utilizzato durante funerali o veglie, dimostrando come lo smartphone possa interferire anche nei momenti più intimi e solenni.

Un aspetto preoccupante emerso dal sondaggio riguarda l’uso dello smartphone come scudo per evitare interazioni sociali. L’86% degli intervistati lo utilizza per sottrarsi a conversazioni, soprattutto durante le feste familiari, preferendo rifugiarsi in mondi virtuali offerti da app come TikTok, Instagram, Reddit, Twitter e Facebook.

Un dato curioso, ma forse non sorprendente, è che il 90% degli intervistati usa regolarmente il proprio cellulare in bagno, spesso prolungando il tempo trascorso in questa stanza. Circa il 53% ha riferito che le lunghe sessioni al bagno hanno causato intorpidimento di gambe e sedere, un effetto collaterale insolito dell’uso eccessivo del telefono.

Impostazioni privacy