Porte blindate per panic room: le caratteristiche

Le porte blindate per panic room possono avere molte più opzioni rispetto ad una comune porta d’accesso. Al fine di difendere più miratamente, la porta blindata per panic room può avere molti più sistemi di sicurezza ed essere anche anti rumore

Porte blindate per panic room: le caratteristiche

Per un bisogno di sicurezza e protezione, si mira sempre a ricreare un ambiente che impedisca intrusioni e violazioni. Soprattutto nel caso si parli d’importanti edifici storici e ville, per mettere in sicurezza il necessario, richiede una stanza di sicurezza come una panic room composta da una porta blindata. La porta blindata, composta di lamiere in ferro di 4 mm e cemento armato, è già di per sé una sicurezza. Le porte blindate, però sono consigliate spesso non solo per porte d’ingresso, ma possono essere idonee per creare stanze sicure e invalicabili. La panic room consiste proprio in questo: una stanza dove rifugiarsi nel momento in cui è in corso un’intrusione. La stanza può essere in realtà sia una comune camera (come una camera da letto o un soppalco), sia un luogo segreto. Ad esempio nascosta in un muro oppure irriconoscibile rispetto alle altre stanze. Difatti, una panic room, può essere ricreata anche in una banca o in una gioielleria.

Porta da panic room per appartamenti
A differenza degli appartamenti, però, la panic room da attività va dotata di sistemi d’accesso elaborati con lettura di impronti digitali o di riconoscimento facciale. Magari collegandola anche con telecamere per l’apertura/chiusura di ogni singola serratura presente. Dopodiché la sicurezza dell’infisso blindato, può essere anche collegata ad un impianto di sicurezza in grado di collegarsi alle forze dell’ordine. In questo modo fungerà d’allarme immediato. Inoltre, molte porte blindate per panic room possono essere corredate da caratteristiche come anti rumore e taglia fuoco. In questo caso, le porte anti fuoco, vengono consigliate più per uffici prestigiosi o archivi che per abitazioni.

Dev’essere, infatti, effettuato un differente discorso per le porte da panic room per appartamenti al fine di rendere il luogo anti violazione. Partendo proprio dalla serratura con più punti di blocco. Per i punti di blocco è necessario avere anche più di 5 blocchi al fine d’impedire il più possibile l’effrazione. La serratura, in più casi, è sempre selezionata come anti effrazione. Può avere anche blocchi anti trapano con defender gommato e anti leva. In questo modo sarà impossibile forzare la porta con strumenti rendendo la serratura ancora più sicura.

Dopodiché si guarda al lato estetico. Per quanto riguarda la sua fattezza la porta blindata può essere anche migliorata da pannelli in legno, in pvc o in alluminio resistente a seconda delle esigenze. Ma anche a porta corazzata, può essere trattata come una comune stanza della casa e adeguarsi ad ogni tipologia d’infisso. Utilizzando pannelli in tema e soprattutto in linea con lo stile dell’edificio.

Per ulteriori informazioni, più ricercate o più precise, è raccomandabile consultare sempre professionisti al fine di ottenere un lavoro specialistico e sicuro al 100%.