Perché Netflix toglie film e serie tv dal catalogo? Svelato il vero motivo: abbonati allibiti

Netflix, perché l’azienda rimuove film e serie tv dal catalogo? Svelata finalmente la verità: gli abbonati fanno fatica a crederci!

Netflix perché toglie film e serie tv dal catalogo
Netflix sul pc – Mrinformatico.it

Da diversi anni la tecnologia ha letteralmente stravolto le nostre giornate: tutti hanno tra le mani dispositivi più o meno moderni che hanno radicalmente cambiato tutto: anche il tempo libero viene occupato diversamente dalla maggior parte delle persone. Sono arrivati servizi di streaming potentissimi e ricchi di contenuto: accendendo app di questo tipo c’è il serio rischio di far volare le ore in modo incredibile. Netflix, in uno scenario simile, ha iniziato a dominare il mercato lanciando un catalogo sempre ricco di prodotti fantastici. Il colosso statunitense, oltre ad avere i diritti di trasmissione di film e serie tv famosissimi in tutto il mondo, ha cominciato anche a fare delle produzioni originali che sono entrate nella storia. I numeri de “La casa di carta” o di “Suicide Game” sono veramente impressionanti (questo il titolo che sta attualmente facendo impazzire tutti).

L’azienda, nonostante spiacevoli novità come l’introduzione della pubblicità, possiede un numero mostruoso di abbonati: stando ai dati ufficiali, al momento alla piattaforma sono iscritti 260,3 milioni di utenti, un dato superiore anche alle previsioni degli analisti. C’è però una curiosità che lascia sempre tutti a bocca aperta: ma perché Netflix rimuove film e serie tv dal catalogo (anche quelle più belle e apprezzate al mondo)?

Perché Netflix toglie contenuti dal catalogo: la risposta dell’azienda

Netflix perché toglie film e serie tv dal catalogo
App sul tablet – Mrinformatico.it

Gli abbonati ai servizi di streaming continuano a crescere di giorno in giorno: ormai è quasi impossibile trascorrere le giornate senza seguire una serie televisiva o un film. Se avete sottoscritto un abbonamento con Netflix,  avrete sicuramente fatto i conti con una cosa alquanto spiacevole. Uno dei vostri film preferiti o una bella serie che avete deciso di guardare può risultare rimossa dal catalogo: ma perché un colosso dello streaming è costretto a togliere contenuti dalla propria offerta? La risposta è probabilmente più semplice di quanto pensiate ma è stata la stessa Netflix a rispondere al quesito sul proprio sito.

L’azienda riesce a strappare alla concorrenza licenze di tantissimi prodotti diversi: quando però arriva la scadenza prevista dal contratto, le altre major e/o le società di distribuzione possono trattare con altri servizi di streaming (come ad esempio Disney Plus o HBO). Come si legge nella sezione help del portale, l’azienda statunitense comunicherà comunque agli abbonati la data in cui un determinato titolo verrà cancellato o rimosso dal catalogo. Presente anche il messaggio “Ultimo giorno su Netflix“: se avete voglia di guardare un titolo del genere, dovete fare in fretta perché il giorno dopo non sarà più disponibile.

Impostazioni privacy