PC, questa brutta abitudine può costarti cara: di cosa si tratta

Pc, quale abitudine può causare delle spiacevoli conseguenze: cosa non fare assolutamente, si rischia parecchio.

L’uso del computer è ormai una prassi quotidiana anche per chi non lo sfrutta per motivi professionali. Quindi non soltanto in ufficio, ma anche a casa il computer trova uno spazio d’utilizzo, diventando insostituibile per molte attività. C’è anche chi lo preferisce nell’uso domestico a smartphone e tablet, forse per una maggiore praticità e potenza.

brutta abitudine pc
L’abitudine da superare con il pc – mrinformatico.it

In realtà, smartphone e tablet hanno raggiunto livelli di prestazione da reggere il confronto anche dei portatili. Comunque la possibilità di uno schermo più ampio, la leggerezza dei modelli più recenti e le prestazioni certamente notevoli, rendono il pc la soluzione preferita da molti per l’intrattenimento con giochi come per la lettura, per l’ascolto di musica come per la visione di un film. Ma ci sono delle abitudini che bisogna assolutamente superare per preservare a lungo il computer.

Cosa evitare a casa utilizzando il PC

L’utilizzo del PC su una superficie morbida, come un letto o un divano, può causare diversi problemi al dispositivo. Il surriscaldamento, per cominciare. Le prese d’aria del PC si ostruiscono, impedendo la circolazione dell’aria e causando un aumento della temperatura interna. Questo può danneggiare i componenti interni del PC, riducendone la durata e le prestazioni. E in casi estremi, può causare col tempo guasti irreparabili e incendi.

Alcune componenti poi sono messe a dura prova in una situazione simile e possono danneggiarsi in modo serie. Danni alla ventola, per esempio, progettata per funzionare in modo efficiente su una superficie piana e rigida. Al contrario su una morbida, la ventola può flettersi e deformarsi, causando danni alle pale o al motore. In questo modo, non è in grado di raffreddare adeguatamente il PC, portando ai problemi sopra elencati.

cosa evitare pc
Cosa bisogna assolutamente evitare quando si usa il pc – mrinformatico.it

Inoltre, possono verificarsi persino problemi di alimentazione perché i cavi possono piegarsi o schiacciarsi su una superficie morbida, danneggiando i fili interni, causando malfunzionamenti del computer o addirittura incendi. Se proprio si deve usare il PC su una superficie morbida, è importante utilizzare un supporto rigido, come un libro o un vassoio, per sollevare il dispositivo da terra e consentire la dispersione del calore.

È inoltre importante assicurarsi che le prese d’aria del PC non siano ostruite, consentendo il raffreddamento del dispositivo con la dissipazione del calore. Comunque se si avvertono problemi di surriscaldamento, meglio spegnere il computer e farlo raffreddare prima di utilizzarlo di nuovo.

Impostazioni privacy