Passaggio da fare subito sia su Android che su iOS: imposta così lo smartphone e non avrai problemi

Il tuo smartphone monta Android o iOS? Non importa in questo caso perché devi comunque prendere questa abitudine se vuoi stare tranquillo.

Anche se tu pensi che sei possessore di uno smartphone Android e che i problemi di chi ha un iPhone non ti toccano oppure, al contrario, hai un device della Mela e quindi non hai nulla da spartire con chi possiede un device con Android, in realtà c’è una caratteristica che accomuna purtroppo tutto ciò che dì tecnologicamente è avanzato c’è in circolazione.

proteggere lo smartphone dai virus, come si fa
Come avere uno smartphone a prova di hacker – mrinformatico.it

Si tratta di difendersi dai virus informatici. Nonostante l’ecosistema creato dalla società della Mela possa sembrare più sicuro, c’è sempre il rischio che un’app malevola superi i sistemi di controllo. Oppure che, tentato da qualcosa che hai visto online, infetti tu stesso il tuo smartphone facendo side loading.

Vediamo quindi come tenere un device al sicuro a prescindere dal sistema operativo e come evitare di cadere vittima di attacchi malware.

Smartphone sicuri, trucchi per tutti gli OS

Un primo consiglio, che andrebbe sempre seguito, è quello di evitare di toccare link di cui non si conosce la provenienza, non rispondere a messaggi che non provengono da amici e parenti e, in generale, usare una buona dose di scetticismo e non pensare sempre di aver vinto un premio. Ma oltre a praticare un po’ di attenzione, ci sono alcune cose da fare sia se hai uno smartphone Android sia se hai preferito un iPhone perché i virus non conoscono distinzione di sistema operativo.

Cominciando con iPhone puoi rimuovere un eventuale virus semplicemente eseguendo il ripristino da backup o in alternativa scaricare e installare gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo. Queste due operazioni consentono ad iOS di individuare e schiacciare i virus rapidamente. Terza opzione, un po’ più radicale ma comunque funzionale, quella di eseguire il reset di fabbrica. Trovi sia il backup sia il reset generale tra le Impostazioni alla voce Ripristina.

come proteggere lo smartphone
Smartphone al sicuro: sei sicuro di sapere cosa fare? – mrinformatico.it

Per quello che riguarda Android si deve passare da Play Protect per evitare di scaricare software malevolo dal Play Store e, nel caso ci sia un’infezione in corso, rimuovere l’applicazione attivando la modalità provvisoria. Ciascuna iterazione di Android ha un proprio sistema per la modalità provvisoria ma quello che succede non cambia: con la modalità provvisoria accedi alle impostazioni generali e poi alla voce App o Applicazioni.

Rintraccia quelle che potresti avere installato più di recente e che presumi siano infette ed eliminale. Questa però è una procedura, per Android o iPhone, che va a lavorare nel momento in cui il device è stato infettato. Se vuoi evitare di dover imparare a stanare i virus sul tuo smartphone quello che devi fare è aggiungere uno strato ulteriore di protezione alla tua naturale diffidenza. Esistono sugli store ufficiali e su internet le versioni mobile dei principali antivirus che si ritrovano per PC. Puoi scegliere quello che preferisci, prestando sempre molta attenzione a scaricarlo dal sito ufficiale e non da qualche pericoloso succedaneo creato appositamente.

Impostazioni privacy