Nintendo Switch, in vendita dal 3 marzo: pronti i primi giochi

La Nintendo Switch esce il 3 marzo. Nella scatola controller Joy-Con collegabili, Tablet da 6,2 pollici con cui si potrà giocare fuori casa con amici e parenti. Il dispositivo sarà ricaricabile grazie ad un connettore USB Type-C. Tra i primi nomi di giochi “The Legend Of Zelda: Breath of the Wind”

Nintendo Switch, in vendita dal 3 marzo: pronti i primi giochi

La Nintendo Switch arriva il 3 marzo. Sono le ultime notizie rese note il 12 gennaio a riguardo dell’innovativa console di Nintendo che, secondo le ultime ufficializzazioni, uscirà in tutto il mondo proprio agli inizi di marzo. L’azienda giapponese ha precisato come nella confezione della nuova piattaforma, saranno inclusi i controller (i Joy-Con) sia destro che sinistro, che potranno essere collegati con un’ulteriore impugnatura Joy-Con per formarne uno. Inoltre, nella confezione, ci sono anche laccetti per i controller (proprio come quelli già visti della Nintendo Wii), un cavo HDMI e ovviamente il cavo d’alimentazione assieme alla base della Nintendo Switch. La base comprenderà sia la console, collegabile alla televisione, sia il Tablet touch da 6,2 pollici con cui si potrà giocare con amici e parenti anche fuori casa, come già visto nei video promo.

La batteria può fornire più di 6 ore di autonomia a seconda del software e del suo utilizzo. Tuttavia, anche quando si è fuori casa, è possibile caricare Nintendo Switch collegando un qualunque alimentatore al connettore USB Type-C della console. Infine, la piattaforma sarà disponibile in tre colorazioni: una con i controller grigi, un’altra con i controller rosso neon e l’altra con quelli blu neon.

“The Legend Of Zelda” è uno dei primi nomi

La Nintendo ha finalmente fornito più dettagli soprattutto per quello che riguarda i controller. Saranno tutti in modalità wireless: il Joy-Con sinistro può fare screenshot dei videogiochi da poter condividere con gli amici sui social. Mentre il Joy-Con destro ha in sé un sensore NFC in grado d’interagire con gli amiibo (i personaggi avatar): il sensore inoltre rileva la distanza da un giocatore all’altro, la forma e i movimenti degli oggetti vicini ed è addirittura in grado di distinguere sasso-carta-forbice nella mano di un giocatore. I controller, contengono anche una funzione rumble avanzata, che esegue vibrazioni molto più realistiche dei già visti controller.

Ora vige grande attesa per i videogiochi disponibili, soprattutto perché sembra che questa nuova console non includerà blocchi territoriali. Quinsi si spazierà da titoli come Fifa ed NBA 2K, fino ad The Elder Scrolls. Grande aspettativa “The Legend Of Zelda: Breath of the Wild” che introdurrà un mondo open-world e tantissime innovazioni riguardo ad equipaggiamenti e amiibo.

Saranno disponibili i nuovi “Link” a cavallo, con l’arco oltre che la serie di amiiboo a tema “The Legend Of Zelda: 30th Anniversary”, con cui sarà compatibile. La Nintendo ha anche spiegato che sarà disponibile un nuovo servizio di abbonamento online. Questo servizio sarà gratuito al lancio e includerà un’applicazione per dispositivi smart per invitare amici a giocare online e chattare. Il servizio, gratis e disponibile dall’estate 2017, diventerà poi a pagamento in autunno.

Iscriviti Gratis alla Newsletter di Mr. Informatico

Riceverai gratuitamente news, consigli e contenuti esclusivi via email. Inserisci la tua e-mail migliore e clicca su conferma.
Email

LASCIA UN COMMENTO

Rispondi