Metodi di pagamento online, non tutti sono sicuri: la verità che nessuno ti dice su quelli famosi

Quale metodo di pagamento online usi per i tuoi acquisti? Sei sicuro che sia un metodo davvero sicuro? Questa lista potrebbe sconvolgerti.

Sotto Natale e durante tutto il corso dell’anno si fanno acquisti online a ripetizione ed è per questo che è interessante andare a guardare come si comportano in termini di sicurezza tutti i metodi di pagamento online che gli utenti hanno a disposizione.

metodi di pagamento online sicuri per ogni situazione
Quanto è sicuro il metodo di pagamento online che usi tutti i giorni? – mrinformatico.it

Che si tratti di fare acquisti sulla grande piattaforma dell’e-commerce che sorride sempre o che si tratti di aver trovato attraverso eBay proprio quello che cercavi da un venditore privato arriva il momento in cui, se ti sei convinto, devi inviare il denaro. E per farlo ci sono ovviamente diversi sistemi. Puoi scegliere per esempio di pagare attraverso la carta di credito, effettuare un bonifico bancario, utilizzare una carta prepagata, ricaricare il tuo conto PayPal e lasciare che i soldi vengano prelevati da lì oppure ancora non sborsare un singolo euro fino a quando non hai l’oggetto per le mani e scegliere quindi il pagamento in contrassegno.

Ciascuno di questi metodi di pagamento ha dei punti a favore ma anche alcuni difetti di cui occorre essere consapevoli per scegliere sempre quello più adatto alla situazione di shopping in cui ti trovi.

È davvero sicuro il metodo di pagamento online che hai scelto?

Fare shopping online è diventata una attività diffusa su tutto il pianeta e in ogni fascia d’età. Anche perché ormai chiunque possiede un conto corrente o qualcosa che assomiglia a un conto corrente che permette di spendere il proprio denaro anche in negozi che non sono fisici. Il metodo forse più gettonato è quello di collegare bancomat e carta di credito al proprio account per avere un’esperienza di acquisto veloce e pratica. Ma si tratta di sistemi che per funzionare hanno bisogno di tutta una serie di dati sensibili che potrebbero finire in banche dati criminali.

come fare shopping online sicuro
Pagamento online sicuro davvero? Cosa sapere – mrinformatico.it

Si può quindi decidere di passare ad altre forme di pagamento. Funzionano molto bene, per esempio, le carte prepagate non collegate a nessun conto corrente e per le quali quindi, nella peggiore delle ipotesi, perderai solo i soldi che avevi caricato. Un sistema molto sicuro ma che di solito comporta costi aggiuntivi è il contrassegno che però, come aspetto positivo, ha quello che non dovrai mai fornire i tuoi dati a nessuno.

Da ultimo ci sono anche i bonifici bancari. Sistemi di pagamento che vengono utilizzati quotidianamente e che sono quindi piuttosto sicuri anche se hanno tempistiche di evasione e accredito un po’ più lunghe e dovrai quindi trovare un negozio online che li accetti. Infine ci sono i sistemi come PayPal, i portafogli digitali o e-wallet, che funzionano un po’ come una versione smaterializzata delle carte prepagate. L’unica piattaforma che dovrà ricevere i tuoi dati è quella del wallet, quindi per esempio PayPal oppure Amazon o ancora Google, ma il trasferimento di denaro avverrà poi in totale sicurezza e senza che la piattaforma condivida con altri i tuoi dati.

Impostazioni privacy