La funzione di WhatsApp che in pochi conoscono: così rendi le tue foto ‘parlanti’

La popolare app di messaggistica offre così tante funzioni utili che alcune rimangono nell’ombra e non vengono sfruttate a dovere.

Usata da miliardi di persone in ogni angolo del globo, WhatsApp si è diffuso come uno strumento perfetto per restare in contatto con amici e famiglia, ma ultimamente sta diventando molto utilizzata anche nel mondo lavorativo. Le ultime funzioni introdotte dal team di sviluppatori l’hanno resa sempre più capace di adattarsi alle esigenze di comunicazione rapide e dirette del mondo del lavoro e, tra le varie funzioni particolarmente utili, ce n’è una legata alle foto che è ancora poco conosciuta.

come aggiungere testo alle foto su whatsapp
WhatsApp è dotata di funzioni molto utili, alcune troppo poco conosciute – mrinformatico.it

In molte situazioni, private o lavorative, ci si trova a inviare una foto per mostrare a qualcuno documenti o informazioni di cui si sta parlando. In quei casi, molti utenti utilizzano la comoda e tradizionale funzione di testo per allegare eventuali spiegazioni. In realtà, però, esiste una funzione che rende le foto davvero “parlanti”, con scritte e spiegazioni direttamente applicate sulla foto.

La popolare app di messaggistica diventa sempre più efficiente

Il processo per rendere le foto “parlanti” è estremamente intuitivo. Prima di tutto bisogna selezionare dalla galleria l’immagine da inviare. A questo punto, ci si ritrova con la classica schermata in cui si visualizza la foto e diversi altri elementi. In basso c’è la casella di testo in cui si può inserire un’eventuale spiegazione generale della foto. Se però si vuole parlare di elementi precisi della foto, esiste una funzione che permette di inserire del testo anche direttamente sulla foto.

su whatsapp si può aggiungere del testo alle foto
Con l’icona “T” si può aggiungere testo in qualsiasi parte della foto – mrinformatico.it

In alto a destra, infatti, WhatsApp mette a disposizione degli utenti diversi strumenti: il primo, partendo da sinistra, è rappresentato dall’icona “HD” e consente di inviare la foto al massimo della qualità possibile. Il secondo consente di ritagliare la foto, il terzo di aggiungere emoji o sticker e, infine, gli ultimi due sono quelli che possono essere davvero utili per aggiungere dettagli e spiegazioni alle foto.

Cliccando sull’icona a forma di “T”, si può digitare un testo e lo si può posizionare in qualsiasi punto della foto, personalizzando anche lo sfondo, il font e la grandezza delle parole. Una funzione molto utile quando, ad esempio, si invia un documento e si vuole spiegare a qualcuno come compilarlo. Oltre a questo, c’è anche la funzione “penna”, con cui si può scrivere sulla foto o cerchiare dettagli importanti.

Elementi che sicuramente risulteranno utili in diverse situazioni e che contribuiranno a rendere WhatsApp sempre più utilizzata e apprezzata.

Impostazioni privacy