Importante funzione sparisce dai televisori: pessima notizia per gli utenti

Questa importante funzione sparisce ufficialmente dai televisori. Ecco di che si tratta e tutto quello che sappiamo sulle motivazioni.

Di tutti i miglioramenti dei televisori negli ultimi anni, il passaggio alle Smart TV è uno dei più importanti. Munite di un sistema operativo (generalmente Android), hanno tutte le possibilità offerte dagli smartphone moderni, come il supporto per Netflix e altri programmi di streaming, incluse applicazioni come YouTube e Twitch. Inoltre, grazie ai continui aggiornamenti, restano sempre al passo con i tempi a livello di funzioni e sicurezza.

Questa funzione sparisce dai televisori
Questa importante funzione sparisce ufficialmente dai televisori per sempre – mrinformatico.it

Sfortunatamente, però, questi aggiornamenti non sempre hanno il fine di aiutare l’utente ad avere un esperienza migliore. In alcuni casi possono rimuovere funzioni che usiamo anche molto spesso. I motivi dipendono da situazione a situazione, ma nel caso di oggi gli utenti sono rimasti confusi, seguendo il trend degli ultimi mesi. Ecco che funzione sta per essere rimossa, quando e perché.

Questa funzione importante sparisce dai televisori: quando e perché

La funzione in questione è Google Assistant, l’assistente digitale di Google che risponde alle nostre domande e ha accesso a una serie di funzioni attivate tramite la voce. Secondo Samsung, il gigante coreano del mondo tecnologico, Google Assistant non sarà più disponibile sulle loro TV a partire dal primo marzo 2024. Questo rimuoverà certe opzioni di controllo vocale per la TV. L’assistente digitale era arrivato nel 2020 sulle televisioni Samsung, affiancandosi a Bixby (di Samsung) e Alexa (di Amazon), dando molte opzioni per il controllo vocale. Nonostante il successo, Google Assistant verrà rimosso completamente a partire dal mese prossimo.

Ecco la funzione che sparisce dai televisori e perché
Ecco quale funzione sparisce ufficialmente dai televisori Samsung, quando succederà e perché – mrinformatico.it

Per quanto riguarda le motivazioni, non abbiamo una risposta definitiva. Samsung ha affermato che la decisione è legata a un cambiamento delle politiche di Google. Questi hanno di recente annunciato delle modifiche al servizio di assistenza vocale. Abbiamo già visto la rimozione di 17 funzionalità da smartphone e Smart TV perché “poco utilizzate”. Queste funzioni, però, riguardano principalmente Google Assistant Driving Mode, ovvero l’interfaccia auto dell’assistente, che perderà a sua volta diverse funzionalità entro la fine del mese.

In generale, mentre lo scopo non è ufficialmente dichiarato, il sospetto è che Google stia ottimizzando e semplificando Google Assistant con lo scopo di integrare meglio Bard, il suo nuovo chatbot. Scopriremo nei prossimi mesi se questo è il caso o meno; fino a quel momento tutto quello che sappiamo è che l’assistente vocale lascerà ufficialmente le Smart TV di Samsung con l’inizio di marzo.

Impostazioni privacy