Il Trono di Spade, il dolore dell’attrice è ancora vivo e i fan sono in lacrime: ‘Non ho più un pezzo di cervello’

Il dolore dell’attrice de Il Trono di Spade è ancora vivo, i fan sono in lacrime. “Non ho più un pezzo di cervello”: la dichiarazione shock.

Il Trono di Spade è stata di gran lunga una delle serie TV più di successo degli ultimi anni. Prodotta da HBO, si è divisa in otto stagioni di successo che hanno saputo tenere incollati allo schermo milioni di telespettatori con un crescente successo che ha fatto diventare il brand un vero e proprio marchio di riferimento tanto che anche i singoli attori hanno potuto vedere le proprie carriere crescere a dismisura, rendendoli di fatto tra i volti più importanti del business.

La rivelazione shock dell'attrice de Il Trono di Spade
Il dolore dell’attrice de Il Trono di Spade (screenshot HBO) – Mrinformatico.it

I fan hanno preso a cuore le loro storie, a volte strappalacrime. È il caso della nota attrice protagonista, che di recente ha svelato un dolore ancora vivo. “Non ho più un pezzo di cervello” le sue parole, i più appassionati della serie TV sono in lacrime.

L’attrice de Il Trono di Spade rivela: “Non ho più un pezzo di cervello”

In una recente intervista, la nota attrice de Il Trono di Spade ha fatto una rivelazione shock che ha subito mandato in crisi i milioni di fan dello show. Stando alle sue parole, ancora oggi alla donna manca un pezzo di cervello per una delle esperienze più traumatiche che si possano vivere.

Il Trono di Spade Emilia Clarke
Le parole di Emilia Clarke hanno fatto disperare i fan (foto ANSA) – Mrinformatico.it

Si tratta di Emilia Clarke, che nella serie TV ha interpretato il ruolo di Daenerys. L’attrice ha avuto due aneurismi cerebrali tra il 2011 e il 2013, che sono culminati con un’operazione. “La malattia ti permette di cambiare prospettiva. C’è una parte del mio cervello che non funziona più… ne manca un pezzo, il che mi fa fare sempre una risata quando ci penso” le sue parole al Sunday Morning di BBC1. Poi continua: “In pratica, se non arriva il sangue al cervello per un secondo a quella zona dici addio. Certo, il sangue trova un altro percorso per aggirare la situazione ma quel che è perso e perso“.

E poi ha voluto smorzare i toni con una battuta: “Ho sempre avuto una buona memoria, e questa è la vera qualità che un attore deve avere“. Secondo le statistiche, per un’operazione di questo tipo il paziente ha altissimi rischi di perdere l’uso della parola. È molto raro che non ci siano conseguenze fisiche, come spiegato dalla stessa attrice. I fan sono in apprensione, ma la Clarke ha tenuto a tranquillizzare tutti.

Impostazioni privacy