Il portatile si spegne all’improvviso? Controlla subito questa impostazione e non dovrai spendere nulla

Ci sono diversi fattori che possono concorrere a far spegnere improvvisamente un computer. Individuare la causa non è poi così difficile.

Quando un computer si spegne all’improvviso è facile farsi prendere dal panico e pensare al peggio. Uno dei timori più diffusi è quello per cui il PC potrebbe essere stato infettato da un virus o un malware che poi ne impedisce il funzionamento. Questa, in realtà, è una probabilità abbastanza remota e molto più spesso il problema dipende dal dispositivo stesso. A livello software possono esserci questioni di crash del sistema operativo o conflitti di driver, mentre a livello hardware possono esserci componenti difettosi o guasti dovuti all’usura e ai danni fisici.

cosa fare quando il computer si spegne all'improvviso
Quando il computer si spegne all’improvviso possono esserci diversi tipi di problema – mrinformatico.it

Molto più spesso, però, la causa principale di questo tipo di malfunzionamenti è molto precisa: la batteria. Questo importante componente è il vero e proprio motore del nostro PC e il suo malfunzionamento può compromettere tutta l’esperienza di utilizzo del dispositivo. Le batterie sono purtroppo soggette all’usura del tempo e a malfunzionamenti di fabbrica, ma in genere non è difficile capire quale sia il loro stato di salute e capire come intervenire di conseguenza.

Come controllare lo stato di salute della batteria

Purtroppo c’è poco che si possa fare per combattere contro il tempo che passa e di questa triste realtà sono consapevoli anche i computer: le loro batterie agli ioni di litio, comunemente utilizzate nei computer portatili, tendono a degradarsi. Questo processo è inevitabile e porta a una riduzione della capacità e dell’autonomia della batteria che con il passare degli anni si fa sempre più evidente.

come controllare lo stato della batteria in un computer
Quando un computer si spegne all’improvviso è spesso dovuto a problemi di batteria – mrinformatico.it

Ci sono però delle buone pratiche da adottare lungo tutto il ciclo di vita di un computer, che possono prevenire il rapido declino delle funzioni della batteria. Ad esempio, lasciare il computer sempre collegato alla corrente, anche quando la batteria è completamente carica, può causare stress e sovraccarico e ridurre drasticamente la vita della batteria. Attraverso alcune semplici procedure, però, si può generare un’analisi dettagliata dello stato della batteria del PC per stabilire se è necessario acquistarne una nuova o cambiare le tue abitudini di ricarica.

La prima cosa da fare è aprire il “Prompt dei comandi” nella barra di ricerca di Windows e scegliere l’opzione “Esegui come amministratore” dal menu a tendina. Una volta aperto il Prompt dei comandi, sarà necessario digitare “powercfg /batteryreport” e premere Invio. A questo punto verrà generato un report che (generalmente) sarà salvato nella cartella System32. Per aprire il rapporto velocemente, l’utente deve recarsi su Esplora file e navigare fino alla cartella in questione. A questo punto si può cercare il file del rapporto sulla batteria e fare doppio clic per aprirlo. Essendo un file HTML, verrà chiesto di scegliere un browser per visualizzarlo.

Impostazioni privacy