IA pronta a prendersi il vostro lavoro: 5 occupazioni che sono seriamente a rischio

Arrivati a questo punto, è fondamentale prepararsi per un futuro in cui l’intelligenza artificiale avrà un ruolo sempre più centrale.

L’evoluzione dell’intelligenza artificiale sta disegnando un futuro in cui le macchine non solo assistono l’uomo ma iniziano a sostituire alcune funzioni tradizionalmente umane. Con la rapida ascesa di strumenti di IA generativa come ChatGPT e Gemini di Google, siamo a un livello di innovazione così avanzato che alcune professioni tecniche sono a rischio di obsolescenza.

l'ia lavoro
L’IA potrebbe rubare milioni di posti di lavoro – mrinformatico.it

Prima di allarmarsi, è importante notare che la storia dell’automazione ha sempre portato alla creazione di nuove opportunità. In effetti, l’attuale ondata di IA generativa suggerisce un’integrazione nei lavori esistenti piuttosto che una sostituzione totale. Tali tecnologie, infatti, eccellono nell’ottimizzare compiti ripetitivi e nell’analisi di dati, ma richiedono ancora un’intelligenza umana per la supervisione e decisioni critiche.

L’IA continua a minacciare milioni di professionisti in giro per il mondo

Secondo diversi esperti, l’IA minaccia prima di tutto i ruoli legati all’inserimento e all’analisi dei dati. Tecnologie come il riconoscimento ottico dei caratteri e l’elaborazione del linguaggio naturale stanno rendendo queste attività più efficienti, spesso superando la precisione e la velocità umane. Con l’IA capace di gestire grandi volumi di dati disorganizzati, il futuro dell’inserimento manuale dei dati sembra incerto.

Anche le attività di testing dei software, che include la verifica di app, giochi e siti web, potrebbero vedere un cambiamento radicale. L’IA ha il potenziale di automatizzare la generazione di casi di test e l’esecuzione, accelerando significativamente il feedback e l’assicurazione della qualità, riducendo così la necessità di tester umani in varie fasi del processo.

l'ia mette a rischio milioni di posti di lavoro
L’IA è già oggi in grado di portare a termine diverse attività finora appannaggio esclusivo degli esseri umani – mrinformatico.it

Passiamo al capitolo designer e artisti digitali. L’arte generata dall’IA sta già facendo breccia in diversi media. Strumenti capaci di trasformare testo semplice in opere d’arte complesse potrebbero diminuire la domanda di designer grafici e artisti tradizionali. Questo, unito al lavoro svolto da IA come Sora di OpenAI nel campo della generazione di video, suggerisce una rivoluzione imminente nell’industria creativa.

Anche il supporto tecnico, fino a oggi una specialità prettamente umana, può essere sostituito dai bot di supporto tecnico, che oggi possono contare su modelli di IA più avanzati. Questo progresso potrebbe ridurre notevolmente il numero di addetti ai help desk e call center, automatizzando la gestione di domande e richieste con una precisione e una velocità senza precedenti.

Infine, il settore della pubblicità e della ricerca di mercato sta vivendo un cambiamento significativo con l’introduzione di IA generativa. L’automazione della creazione di annunci e l’analisi di dati di mercato potrebbe compromettere la necessità di ruoli umani in queste aree, specialmente per compiti ripetitivi e intensivi di dati.

Impostazioni privacy