HyperOS non parte come avrebbe dovuto: questi i bug fino ad ora noti

 Xiaomi ha iniziato la diffusone dell’update di HyperOS ma a quanto pare ci sono già una serie di bug che gli utenti stanno sperimentando.

Sui server ufficiali di casa Xiaomi qualcuno ha intravisto diversi modelli più vecchi di cellulari che riceveranno l’aggiornamento a HyperOS, anche se lo faranno solo con Android 13 e non con un concomitante passaggio ad Android 14, e intanto si è avviata la distribuzione della nuova rielaborazione dell’interfaccia per i prodotti del colosso cinese.

hyperos non funziona, i bug noti
Arriva HyperOs ma anche i problemi – mrinformatico.it

Ma questa distribuzione sta portando ad una serie di bug, alcuni dei quali estremamente esilaranti, che sembrano affliggere in vario modo tutti i device su cui è per ora arrivato. Si tratta di problemi che andranno risolti rapidamente, anche perché gli utenti che hanno scelto un device Xiaomi, che in realtà comprende anche POCO e Redmi, hanno già sopportato diversi problemi con la vecchia MIUI e si sperava che HyperOS iniziasse la sua diffusione con meno inciampi.

Partendo proprio dai prodotti originali Xiaomi vediamo quali sono i bug che potresti incontrare per essere così consapevole di non essere l’unico. Magra consolazione è che la lista dei bug arriva dal sito ufficiale Xiaomi, questo vuol dire che la società sta raccogliendo tutto ciò che non va e, si spera, potrà rilasciare una pece.

Tutti i bug del nuovo HyperOS di Xiaomi, La lista è lunga

Se possiedi device Xiaomi delle serie da 11 a 13 i bug che potresti incontrare riguardano per esempio lo sblocco del telefono con l’impronta digitale sui modelli 13T, la mancanza di una intera schermata nelle impostazioni dell’home page e l’app Vault che non si apre, mentre per il modello 13 T Pro c’è da segnalare problemi con l’app della macchinetta fotografica che non consente di aggiungere il watermark Leica Professional, il malfunzionamento di Art Framing è anche quelli all’editor della galleria.

perchè il tuo smartphone xiaomi non funziona? colpa di hyperos
Xiaomi rilascia HyperOS ma è un incubo per tanti utenti – mrinformatico.it

Per i Redmi, e in particolare i Note 12, di nuovo non funziona l’app Vault, ci sono problemi con lo streaming e anche con il riconoscimento della rete cui si appoggia la SIM. In particolare c’è chi lamenta che, nel momento in cui si blocca il cellulare, al posto del nome della rete appare la scritta “Nessun servizio”. Per i Redmi 12 ci sono in più problemi con WhatsApp e con la gestione delle app in background, l’interfaccia utente tende a crashare così come il launcher di sistema. I device Xiaomi che per ora sembrano superare meglio la prova con HyperOS sono i POCO.

Sui modelli F5 ed F5 Pro ci sono da una parte problemi con le impostazioni dei wallpaper e dall’altra anomalia nel riproduttore musicale. La lista, a giudicare da come si è animato il forum ufficiale di Xiaomi anche solo nella sezione europea, è destinata ad aumentare con la diffusione del nuovo OS su ancora più dispositivi.

Impostazioni privacy