Grossa novità su X, ma non è per tutti: mai visto nulla di simile prima d’ora

Elon Musk stupisce ancora una volta i suoi utenti con una decisione inaspettata: su X arriva una caratteristica inedita.

Quando ormai più di un anno fa ha acquisito Twitter, Elon Musk aveva promesso ai suoi utenti che sarebbe presto arrivato un periodo di grandi cambiamenti. La sua promessa, in effetti, non è caduta nel vuoto e il social network è cambiato così tanto che oggi ha addirittura un nome diverso, X. In interviste più recenti, il controverso imprenditore ha dichiarato finalmente il suo preciso obiettivo per questa sua creatura: Musk vuole rendere X una “app totale”, in grado di essere molto più che un social network.

su x si potranno fare chiamate e videochiamate
X ha introdotto una funzionalità inedita – Screenshot X @X – mrinformatico.it

I cambiamenti attuati finora, per la verità, non hanno messo in luce particolari aggiunte, se non quella di diversi canoni di abbonamento. Musk ha cercato di influire soprattutto sull’anima di questa app, smantellando alcuni team prima fondamentali, come quello della moderazione dei contenuti, e riattivando molti account precedentemente sospesi. IL risultato di queste azioni è stato in realtà una grande fuga di utenti e investitori, che ora Musk sta cercando di portare indietro introducendo novità ben più sostanziose.

X prova a rivoluzionare nuovamente la comunicazione

In queste prime settimane di gennaio, X ha fatto un grande salto in avanti, espandendo le sue funzioni con l’introduzione delle chiamate audio e video. Questo aggiornamento, che inizialmente era stato lanciato per gli utenti iOS lo scorso ottobre, è ora disponibile anche per gli utenti Android, ma c’è un particolare da non trascurare: questa caratteristica è disponibile solo per gli abbonati X Premium.

elon musk vuole rendere x una super app
Elon Musk vuole rendere X una “super app”, in grado di svolgere funzioni molto diverse – Screenshot IG @elonmuskh – mrinformatico.it

Per accedere a questa nuova funzione, gli utenti Android potrebbero dover aggiornare l’applicazione. Secondo Enrique Barragan, uno sviluppatore di X, tutti gli utenti possono ricevere chiamate, ma solo gli abbonati a X Premium possono effettuarle.

La domanda che sorge spontanea è: quanto tempo ci vorrà perché questa funzione sia disponibile per tutti gli utenti Android? Anche se non abbiamo una risposta definitiva, alcuni dispositivi Android di The Verge hanno già mostrato questa funzione dopo l’aggiornamento dell’app X.

Gli abbonamenti a X Premium iniziano da $3 al mese per il livello “Base”. Tuttavia, non è chiaro da quale livello sia disponibile il privilegio delle chiamate audio e video in uscita. Questo aspetto potrebbe influenzare la decisione di molti utenti riguardo all’abbonamento a X Premium.

Bloccare le chiamate in uscita dietro un abbonamento Premium sembra essere una strategia astuta di X per attrarre nuovi abbonati, soprattutto in un periodo in cui le vendite pubblicitarie stanno rallentando. Questa tattica è stata utilizzata in passato con altre funzionalità come Tweetdeck e la condivisione dei ricavi pubblicitari.

Impostazioni privacy