Google vuole sostituire Whatsapp con questa sua piattaforma: tante funzioni nuove in arrivo

Con l’annuncio di questa nuova funzione, Google sembra intenzionata a riconfigurare il panorama delle app di messaggistica.

L’evoluzione digitale prosegue senza sosta. Al centro di questa trasformazione si trova la comunicazione istantanea. Una delle app di messaggistica più popolari, WhatsApp, potrebbe presto incontrare un rivale alla sua altezza, direttamente dalla casa di Mountain View. Google, con una sua app, preinstallata su molti smartphone Android e oltre 1 miliardo di utenti attivi mensili in tutto il mondo, si sta preparando a fare il grande salto, introducendo una serie di funzionalità innovative che potrebbero ridefinire le nostre abitudini di messaggistica.

google vuole rubare il posto a whatsapp
Google sta migliorando uno dei suoi servizi per renderlo un degno rivale di WhatsApp (Foto YouTube 9to5Google) – mrinformatico.it

Recenti scoperte fatte da TheSpAndroid e riportate da Android Authority rivelano che Google Messages sta lavorando a ritmo serrato per implementare miglioramenti e nuove funzionalità. La piattaforma, già nota per la sua affidabilità e integrazione profonda con l’ecosistema Android, sembra pronta a spiccare il volo con aggiunte all’avanguardia.

La guerra tra Google e Meta continua a colpi di funzioni sempre più innovative

Una delle novità più intriganti riguarda l’introduzione di effetti per la fotocamera, accessibili direttamente dall’attività integrata nell’app. Questa mossa potrebbe trasformare il modo in cui gli utenti condividono contenuti visivi, offrendo loro la possibilità di personalizzare le immagini con un semplice tocco. Sebbene i dettagli specifici rimangano ancora avvolti nel mistero, l’anticipazione cresce al pensiero delle possibilità creative che potrebbero essere sbloccate.

Un altro cambiamento significativo che si profila all’orizzonte è la rimozione dell’elenco dei contatti principali dalla ricerca, che in realtà ha sollevato non poche critiche. Questa funzionalità, spesso considerata una comoda scorciatoia per raggiungere rapidamente i contatti recenti, potrebbe essere sacrificata in nome di un’interfaccia più pulita e di un’esperienza utente migliorata. Parallelamente, la possibilità di nascondere l’anteprima dei messaggi in bozza dalla schermata principale suggerisce un’ulteriore spinta verso un design minimale, sebbene alcuni possano considerarlo un doppio taglio per la praticità d’uso.

come funziona google message
Google Message non è ancora molto popolare, ma offre già diverse funzioni decisamente utili (Foto YouTube 9to5Google) – mrinformatico.it

La privacy e il controllo sui dati personali non sono stati trascurati. Google sta valutando l’introduzione di una nuova impostazione che permetterebbe agli utenti di decidere se condividere o meno informazioni sull’uso e sulla diagnostica, direttamente dalle impostazioni avanzate di Google Messages. Questo passo, in linea con le crescenti richieste di maggiore trasparenza e controllo da parte degli utenti, potrebbe rivelarsi un forte punto di vantaggio rispetto ai concorrenti.

Forse la più rivoluzionaria tra le anticipazioni è però l’ipotetica funzionalità che permetterebbe di modificare i messaggi inviati. Un tale strumento, accanto agli effetti di sfondo animati Screen Effects presto disponibili per tutti gli utenti, potrebbe decisamente posizionare Google Messages come una valida alternativa a WhatsApp, pronta a catturare l’attenzione di chi cerca un’app più dinamica e personalizzabile.

Impostazioni privacy