Google Maps presenta Glanceable directions: come funziona l’innovativa guida sicura

Google ha una grande novità per tutti gli utenti che utilizzano Maps: arriva Glanceable directions che migliorerà la sicurezza alla guida. 

Il lavoro dell’azienda in questi mesi è stato da un lato perfezionare questo strumento, ampiamente utilizzato da tutti, ma anche eliminare i punti critici o che potevano, in qualunque modo, causa problemi. Dall’altro lato però c’è stato anche un grande impegno in termini di sicurezza e questo è uno dei frutti migliori.

Google Maps Glanceable directions
Grandi novità in casa Google per Maps (mrinformatico.it)

Google conferma ancora una volta il suo primato, rispondendo alle esigenze degli utenti e facendolo in modo del tutto gratuito. Dopotutto queste integrazioni non hanno alcun costo e sono quindi fruibili da tutti, su qualunque dispositivo abilitato e senza vincoli.

Che cos’è Glanceable directions e come cambierà Google Maps

Glanceable directions potrebbe essere tradotto come “indicazioni con sicurezza”. Si tratta infatti di un sistema facilitato, da integrare su Android e iOS, che rende non solo migliore la guida ma che permetterà di evitare problemi per gli automobilisti.

Il sistema avrà un ETA visibile direttamente nella schermata di blocco, che permetterà di giovarne sia con dispositivi mobili in auto che quando si passeggia. Un passaggio importante sia per quanto concerne la fruibilità del sistema che per i servizi connessi che si stanno via via ampliando nel tempo. Glanceable raccoglierà i dati, che a loro volta serviranno a Google per migliorare i servizi.

Glanceable directions come funziona
Che cos’è Glanceable directions (mrinformatico.it)

La visualizzazione a schermo del percorso è importante in termini di sicurezza. In questo modo, gli automobilisti non rischiano più di doversi distrarre se per errore il telefono si blocca o se ci sono altri tipi di problemi che potrebbero portare a questioni difficili da gestire mentre le mani devono essere ben salde sul volante. Questo sistema deve facilitare ma non essere un rischio per la salute pubblica e quindi anche se oggi tali supporti alla guida sono indispensabili, vengono comunque adattati a fronte di quanto si rende necessario.

Questo dato è significativo, dopo gli stravolgimenti ultimi relativi a Maps, perché fanno comprendere anche quanto Google sia intenzionata a dare sempre maggior rilievo a questo tipo di prodotto e quindi a come, anche in futuro, ci sarà tanto a cui ambire. Anche la funzione di integrazione nei tunnel è tra le più interessanti del momento, migliora l’esperienza utente e permette di viaggiare in sicurezza, come il blocco delle false recensioni per le attive commerciali, sempre legate a Maps.

Impostazioni privacy