Google Maps, gallerie e metro non saranno più un problema: attiva subito la nuova funzione

Con la nuova funzione di Google, le gallerie e le metro non saranno più un problema. Ecco di cosa si tratta e come attivarla subito.

Google Maps rimane ancora oggi una delle app di navigazione più apprezzate ed utilizzate in assoluto sia da smartphone che tramite i sistemi di infotainment per auto poiché dà la possibilità di godere di una lunga serie di strumenti diversi, che si sono aggiornati nel corso degli anni e che danno ora modo di sfruttare qualsiasi tipo di vantaggio a proprio favore.

google maps nuova funzione
Con la nuova funzione di Google Maps, gallerie e metro non saranno un problema – Mrinformatico.it

Ovviamente non è finita qui per il team di sviluppatori, anzi ci sono una lunga serie di strumenti extra in fase di test e che potrebbero vedere la luce già nelle prossime settimane. Parliamo oggi di una particolare nuova funzione che è stata scovata in anteprima da alcuni esperti e che potrebbe fare anche al caso vostro. Una volta averla attivata, le gallerie e le metro non saranno più un problema. Ecco di che cosa si tratta e come fare per sfruttarla già da ora.

Nuova funzione di Google Maps: cos’è e come si attiva

La nuova funzione di Google Maps è una chicca che merita di essere scoperta. Si tratta di una novità unica nel suo genere e grazie alla quale metro e gallerie non saranno più un problema. Quante volte vi è capitato, magari durante un viaggio in auto, di perdere la connessione ad internet per diversi minuti? 

Cos'è e come funziona l'ultima novità introdotta su Google Maps
Come funzioneranno i beacon di Google Maps – Mrinformatico.it

Con la novità di Big G, non sarà più così. L’idea è infatti di installare in zone strategiche i cosiddetti Beacon, ossia dei dispositivi di ultima generazione che si collegheranno in automatico col bluetooth degli smartphone per fornire segnale. Così che, anche qualora doveste trovarvi di fronte a chilometri e chilometri di tunnel, avrete modo di sfruttare tutti i vantaggi che l’app ha da proporre.

Un po’ come già succede su altri servizi quali Waze. Per l’arrivo in Italia, purtroppo, sarà ancora necessario attendere del tempo. Secondo le ultime notizie, infatti, il nuovo concept di Google Maps è stato già provato in alcune strade strategiche di grandi metropoli come New York, Chicago e Parigi. Staremo a vedere quanto ci vorrà prima dell’introduzione anche nel nostro Paese, ma per il momento tutto tace. Google ha già promesso ulteriori sforzi nei prossimi mesi in questo senso, per un progetto sempre più globalizzato e alla portata di tutti.

Impostazioni privacy