Google Maps, attiva questa funzione segreta e non te ne pentirai: da provare immediatamente

Non smette di stupire la funzione di Google Maps per le auto e per il mondo Android. Ulteriore novità per gli automobilisti

Innovazione Google Maps auto
Google Maps auto-(Mr.Informatico.it)

 

Le automobili moderne sono piene di comfort ed intelligenti: segnalano con una suoneria se non abbiamo la cintura, se superiamo il limite di velocità oppure se non si parcheggia nel modo adeguato.

La tecnologia andrà sempre avanti e ci saranno sempre ulteriori novità anche per le vetture delle prossime generazioni che potranno contare su modelli innovativi. 

Un’altra notizia ad esempio arriva dall’applicazione di Google Maps, una delle più utili degli ultimi anni.

Cosa cambia? Dimenticatevi della cartina geografica o del Tom Tom, con la nuova funzione di Google Maps è possibile anche fermarsi a metà strada in prossimità dell’obiettivo.

Google Maps, che novità!

Innovazione Google Maps auto
Novità per i viaggiatori-(Mr.Informatico.it)

 

Ricordate il caro e fidato Tom Tom? Quel sistema di segnale satellitare che era molto utile per riuscire a trovare l’indicazione stradale di cui  avevamo tanto bisogno?

Ora non serve più, grazie al Google Maps che con i suoi precisi suggerimenti riesce a portarci all’obiettivo stradale preposto ed inoltre è anche capace di prendere strade secondarie per evitare il traffico.

Google Maps attraverso Android ha introdotto una nuova funzionalità che non tutti conoscono, ma che è davvero molto interessante e soprattutto utile. 

Google Maps infatti ha pensato ad una forma di tragitto che consiglia anche dove fermarsi, una specie di “punto B” per arrivare al “punto C”. 

La sosta di Google Maps

Google Maps infatti è piena di funzionalità ed impostazioni che magari non tutti gli esperti automobilisti e viaggiatori conoscono bene. Con l’applicazione è possibile aggiungere delle soste che ci dirigeranno sempre verso il luogo dove bisogna fermarsi. 

Cosa bisogna fare? Semplice, prima di tutto è importante aprire Google Maps sul proprio dispositivo Android, poi fai clic sul pulsante blu dove appare Indicazioni Stradali.

Poi è necessario inserire la propria posizione di partenza e la destinazione che ci siamo prefissi che mostrerà tutto il viaggio stradale che bisognerà compiere.

In seguito cliccare sul menu a tre punti e seleziona Aggiungi fermate funzione con la quale sarà possibile organizzare le soste che vogliamo effettuare, senza rischiare fermate improvvise che possono intralciare anche il nostro percorso stradale.

Attraverso questa funzione è possibile organizzare tutti gli stop necessari. Al momento l’applicazione di Google Maps ne consente almeno 2, poi con gli aggiornamenti previsti, sicuramente saranno disponibili ulteriori “soste”.

Google Maps dopo le indicazioni dei più vicini distributori di benzina permette agli automobilisti anche di prevedere un breve riposo per proseguire la marcia.

Impostazioni privacy