Europei di calcio 2024: dove vedere le partite in TV e in streaming

Manca una decina di giorni al calcio d’inizio di Euro 2024, dove potremo seguire le partite e quali sono i canali? 

Partite Euro 2024 canali tv streaming
Italia tenterà di difendere il titolo-(Mr.Informatico.it)

 

Dopo un breve riposo dovuto allo stop dei campionati, il 15 giugno ci sarà la prima gara di Euro 2024 tra i padroni di casa della Germania che sfideranno la Scozia all’Allianz Arena di Monaco.

Competizione che vedrà impegnate 24 nazionali, dalle favorite Francia, Inghilterra, Portogallo e Spagna e con l‘Italia che dovrà cercare di ottenere il massimo per difendere il titolo conquistato 3 anni fa a Wembley.

Torneo che verrà trasmesso in tutto il mondo, attraverso tv, satelliti, streaming ed applicazioni per renderlo ancora più universale.

Dove seguire l’Europeo?

Partite Euro 2024 canali tv streaming
Coppa Henri Delaunay-(Mr.Informatico.it)

 

Sono quasi interamente scomparsi tutti i biglietti disponibili per le 51 partite previste per il campionato europeo di calcio, dalla prima gara alla finale del 15 luglio di Berlino.

Ma c’è sempre una grande possibilità per seguire questi grandi match: ad esempio Sky Sport, attraverso il pacchetto Sky Sport e Sky Calcio garantirà la trasmissione di tutte le partite di Euro 2024, con la possibilità anche di utilizzare l’app Sky Go per vedere la competizione intera in streaming.

Sky sarà continuamente in diretta per aggiornamenti, notizie ed ultim’ore riguardanti tutte le nazionali che giocheranno la fase finale. Di certo non poteva mancare la Rai che trasmetterà 31 partite quelle considerate “best match”, quindi dimentichiamoci una Slovacchia-Romania. La Rai punta sulla Nazionale Italiana anche per ottenere quell’audience che toccò quasi i 14 milioni di telespettatori nel 2021.

Possibili favorite?

Già sono anche partite le scommesse e le quote per sapere chi vincerà questo europeo e tra le candidate al trionfo di Berlino rientrano sicuramente la Francia, l’Inghilterra che da patria del calcio non ne ha mai vinto uno ed il Portogallo.

Attenzione alla Germania che da padrona di casa non vuole steccare, alla Spagna che non ha più quel tasso tecnico di qualche anno fa e alla Croazia entrambe nel girone di ferro dell’Italia, che dovrà battere assolutamente l’Albania nella gara d’esordio per non rovinare il cammino verso gli ottavi.

Poi c’è l’Olanda da tenere d’occhio e il Belgio che rientra sempre nelle prime posizioni del ranking Fifa ma che non ha mai vinto un trofeo. 

In questa competizione passeranno il turno inoltre le migliori 4 dei gironi per completare l’assetto degli ottavi di finale che potrebbe già garantire un Germania-Italia il 29 giugno. I tedeschi ovviamente fanno gli scongiuri dopo la beffa del 2006 di Dortmund che portò poi gli azzurri al trionfo finale contro la Francia al Mondiale.

Impostazioni privacy