Conosci la truffa del codice a 6 cifre? Attento se succede questo sul tuo cellulare: i dettagli

È scattato l’allarme per quanto riguarda un ennesimo tentativo di truffa tramite Whatsapp alla quale non bisogna cascare, di che si tratta?

Nuova truffa WhatsApp codice 6 cifre
Hacker WhatsApp-(Mr.Informatico.it)

 

Con i miglioramenti della tecnologia e con i vari aggiornamenti che riguardano applicazioni e servizi sembra che anche gli hacker ed i cyber criminali presenti ovunque sanno come truffare le persone.

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica maggiormente utilizzata al mondo quindi sono milioni le persone esposte a rischi e pericoli vari. Sia attraverso il proprio telefono che con il pc possono venir fuori vari problemi con altri tentativi di frode da parte di malintenzionati.

Ricordate i messaggi dei finti figli che scrivevano del telefono perso? Ora ne arriva su WhatsApp un altro ma totalmente diverso.

La truffa del codice

Nuova truffa WhatsApp codice 6 cifre
Il testo del messaggio-(Mr.Informatico.it)

 

Ogni giorni abbiamo sempre gli occhi attenti verso notifiche e vari messaggi che giungono da diversi profili di Whatsapp, ma attenzione ad un altro tipo di testo che può essere gravemente rischioso.

“Ciao, ti ho inviato un codice per sbaglio, potresti rimandarmelo?” Questo è il nuovo messaggio truffa creato da qualche giorno che può creare gravi problemi agli utenti di WhatsApp ed ai proprietari di smartphone. Ma come funziona?

Con questo codice a 6 cifre gli hacker riescono a profili grazie a questo nuovo sistema di autentificazione ed una volta entrati in possesso dei dati possono cambiare nome e foto.

Solitamente questo messaggio può arrivare da un numero presente nella nostra rubrica, quindi chi magari è meno esperto può cadere nel tranello.

Cosa bisogna fare?

Innanzitutto non facciamoci prendere da ansia e timore ed appena si legge il messaggio è importante non proseguire né inviare ciò che chiede il truffatore di turno.

Non condividiamo mai il numero, perché la truffa potrebbe scatenare un messaggio a catena che coinvolgerebbe sempre più persone. Qualora si cadesse nell’imbroglio, sarebbe sufficiente provare a rieseguire l’accesso al proprio account WhatsApp senza disinstallare l’applicazione.

Bisognerebbe essere più rapidi dell’hacker e inserire codice sul cellulare e l’accesso sarà ripristinato in automatico, come quando cambiamo cellulare prima che il truffatore abbia cambiato il nostro numero di cellulare e la scheda andrebbe persa per sempre.

Tra le denunce da fare quella più ricorrente è affidarsi Polizia postale e avvisare i propri contatti consigliando loro di non salvare il nuovo numero degli hacker evitando una maxi truffa che potrebbe propagarsi a migliaia di persone.

Gli hacker in questo modo riescono a rubare l’intero profilo di WhatsApp usando la tecnica che ha il nome di “social engineering” approfittando della buona fede delle vittime.

Impostazioni privacy