Come registrare quello che vedi sullo schermo del tuo smartphone: bastano pochi secondi

Sei su smartphone e vuoi registrare quello che c’è sullo schermo? Abbiamo due soluzioni che funzionano sempre e tra cui scegliere.

La necessità di registrare lo schermo è presente sempre più spesso. E non si tratta soltanto di registrare lo schermo del PC ma anche quello dello smartphone.

trucchi android per registrare lo schermo
Trucchi da sapere assolutamente per registrare ciò che c’è sullo schermo – mrinformatico.it

Se per esempio vuoi dar vita ad un tuo canale social in cui spiegare come utilizzare un’app oppure un software e devi quindi costruire dei tutorial, il tuo pubblico si aspetta che questi tutorial contengano almeno una parte di istruzioni accompagnate da un esempio. Per questo motivo devi registrare quello che succede sul tuo schermo.

Ma la necessità di registrare ciò che fai sullo smartphone, oltre che per il tuo pubblico, potrebbe venire anche da parenti o amici che ti hanno magari chiesto una mano. E dato che un’immagine vale più di mille parole e un video vale come mille immagini registrare lo schermo è la soluzione più facile. Come lo spieghi altrimenti a nonna come fare ad utilizzare l’app del BancoPosta?

Due trucchi per registrare lo schermo dello smartphone

Se possiedi un device che monta il sistema operativo Android non hai grosse difficoltà per registrare ciò che accade sullo schermo. Come già detto, la necessità potrebbe essere quella di aiutare qualcuno o anche di ricevere aiuto se magari ti sei accorto che succedono cose strane anche se non tocchi nulla. Un primo modo è quello di utilizzare la funzionalità che è presente già all’interno del sistema operativo del robottino. Come per tante altre funzioni, la trovi tirando giù il menu delle impostazioni scorrendo il dito dall’alto verso il basso.

come registrare lo schermo dello smartphone
Due tocchi e registri lo schermo del telefono – mrinformatico.it

Su molte varianti di Android è uno dei servizi che vengono attivati di default e troverai quindi l’icona con la piccola cinepresa di solito accanto a Cattura schermata. Se non è presente puoi aggiungerlo con due tocchi. Tira giù il menu, tocca i tre puntini in alto a destra e scegli la voce Modifica menu: avrai una schermata con le funzioni attive e quelle che puoi aggiungere. Salva il cambiamento e il gioco è fatto. La seconda opzione è quella di utilizzare app di terze parti. Sul Play Store se ne trovano moltissime che hanno una serie di funzioni aggiuntive rispetto a quella presente di default nello smartphone.

Con App come AZ Recorder, per esempio puoi decidere quale sarà la risoluzione della registrazione e condividere il file appena prodotto in pochi clic. Conoscere come registrare ciò che succede sullo schermo aiuta anche a registrare l’audio. Sempre nell’ottica di fare un tutorial per qualcuno, potresti trovare comodo registrare quello che succede sullo schermo del tuo smartphone e la tua voce mentre spieghi ciò che stai facendo. L’app che registra lo schermo è in grado di captare tutti i suoni e questo ti aiuta a ridurre il tempo sprecato a fare un voice over.

Impostazioni privacy