ChatGPT pronta ad introdurre una nuova funzione: di cosa si tratta

E’ uno dei servizi più usati del momento e ora sembra essere in arrivo una nuova funzione su Chat GPT: scopriamo subito di cosa si tratta 

chatbot
Nuova funzione in arrivo per Chat GPT (mrinformatico.it)

Oramai, come tutti noi ben sappiamo, Chat GPT è diventata una vera e propria costante nelle vite di tutti noi. Nonostante si possa definire, infatti, una tecnologia piuttosto recente, la velocità con cui è riuscita a immettersi nella quotidianità di tutti noi ha senza dubbio dell’incredibile. Insomma, il mondo della tecnologia sta facendo dei passi da gigante in tempi record e a noi non resta che ammirare proprio il potere di ogni sua evoluzione.

Senza dubbio, tra i tanti passi in avanti fatti in questi ultimi decenni e anni dalla tecnologia, quello rappresentato dall’intelligenza artificiale è uno dei più innovativi e soprattutto sorprendenti. La capacità di poter interagire con una macchina, in grado di risponderci proprio come farebbe un essere umano, ha davvero del sorprendente e proprio per questo motivo gli studi e soprattutto le migliorie su questo tipo di innovazione sembrano proprio non finire mai. In particolare, però, c’è una novità che riguarda proprio Chat GPT che non possiamo sottovalutare: ma di cosa stiamo parlando?

Sempre più presente la realtà di Chat GPT

chat AI
Nuova funzione in arrivo per Chat GPT (mrinformatico.it)

Insomma, è ormai un dato di fatto che la realtà rappresentata da Chat GPT sia ormai diventata una costante a dir poco dirompente nelle vite di tutti noi. A tal punto che, al giorno d’oggi, ci viene naturale rivolgerci proprio a questo meccanismo di intelligenza artificiale per poter risolvere anche i più piccoli task che ci troviamo davanti.

Come ad esempio la risoluzione di una domanda che ci serve per lavoro, o ancora molto di più di studio. Studenti e lavoratori, infatti, sono coloro che più consultano la notevole conoscenza messa a disposizione da Chat GPT, riuscendo così a risolvere in tempi molto ridotti dei problemi che in sua assenza richiederebbero molto più sforzo da parte nostra.

E’ imperdibile questa nuova funzione

Se adesso Chat GPT ci sembra più che efficiente e al massimo delle sue potenzialità, è solo perché in realtà non abbiamo ancora approfondito la nuova funzione che a breve entrerà a far parte dei task messi a disposizione proprio da questo meccanismo di intelligenza artificiale. Sembra, infatti, che a breve ci sarà la possibilità di godere di un nuovo dominio di secondo livello sul sito della chatbot in questione.

Attraverso questo dominio di secondo livello, nello specifico, ci sarà a possibilità di selezione e citare le fonti utilizzate. Così facendo, dunque, ogni utente avrà la possibilità di valutare l’affidabilità delle risposte che ricevere proprio da Chat GPT. In alcuni casi, inoltre, si potrebbe arrivare alla possibilità di visionare anche delle immagini insieme alle risposte ricevute. 

Impostazioni privacy